Lodo Alfano bocciato, l’ Idv: “ristabilita la legalità e l’eguaglianza di tutti i cittadini”

L'Italia Dei Valori della Valle D'Aosta esprime soddisfazione per la sentenza della corte Costituzionale che mercoledì 7 ottobre ha bocciato il Lodo Alfano, sostenendo come lo stesso sia in contrasto con gli articoli 3 e 138 della Costituzione.
Politica
L'Italia Dei Valori della Valle D'Aosta esprime soddisfazione per la sentenza della corte  Costituzionale che ieri, mercoledì 7 settembre, ha bocciato il Lodo Alfano, sostenendo come lo stesso sia in contrasto con gli articoli 3 e 138 della Costituzione Italiana.
 
"In questo modo viene ristabilita la legalità e l'eguaglianza di tutti i cittadini dello Stato italiano – scrive in una nota l'Idv – principi fondamentali per la libera espressione democratica. Di conseguenza chiediamo unendoci alla voce del partito nazionale le dimissioni dell'attuale governo e l'indizione di nuove elezioni. Siamo convinti che questo risultato sia dovuto anche allo sforzo compiuto l'anno passato con la  raccolta firme per un referendum contro il Lodo Alfano dove più di 1500 cittadini valdostani hanno depositato la loro firma. Questa vittoria della legalità deve essere di monito ad ogni tentativo proveniente da qualsiasi forza  politica di interpretare la legge a proprio uso e consumo".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica