L’Uv a congresso il 16 novembre

Sulla riforma elettorale, sollecitata da Rete Civica, il Comité Fédéral Uv sottolinea come le priorità siano al momento il bilancio 2020 e la legge elettorale dei comuni.
Il Presidente dell'Union Valdôtaine Erik Lavevaz
Politica

Si terrà a Pont-Saint-Martin il 16 novembre il prossimo congresso dell’Uv. A definirlo è stato il Comité Fédéral. L’appuntamento, spiega una nota, sarà “l’occasione per rilanciare l’attività e ridefinire le linee programmatiche del movimento”.
Il congresso sarà anche l’occasione per ridisegnare i vertici del Mouvement, messi in discussione dalle ultime decisioni assunte a Piazza Deffeyes.

Il Comité Fédéral interviene inoltre nel dibattito sulla riforma della legge elettorale. Prendendo atto delle sollecitazioni arrivate, l’organo del Leone Rampante  sottolinea “la necessità di lavorare per definire delle priorità che siano incisive e concrete per i valdostani, in particolare, nell’elaborazione del bilancio 2020 e la necessità di arrivare, in breve tempo, a definire una nuova legge elettorale per i comuni, considerando che le comunali saranno il prossimo appuntamento.”

La volontà del Comité è di costituire, quindi, una commissione per analizzare e elaborare una proposta di legge elettorale regionale, da portare negli organi del Movimento per aprire un dibattito costruttivo “che richiede del tempo”.

0 risposte

  1. Chiacchere e ancora chiacchere i fondatori dell UNION VALDOTAINE alla quale
    auguro di non poter vedere lo scempio fatto dei loro ideali(loro ne avevano voi non sapete
    nemmeno lontanamente cosa sono ) come minimo vi bastonerebbero
    analizzate e elaborate

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte