Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 16 Settembre 2020 9:55

Manifestazione “Aosta non si Lega”, Salvini: “La sinistra contesta me e non l’Ndrangheta”

Aosta - "Gli indagati in un processo di 'ndrangheta vengono applauditi fuori dal tribunale, ma in Valle d'Aosta la sinistra si mobilita contro il comizio della Lega" scriveva ieri il Leader della Lega Matteo Salvini.

Il Segretario della Lega Salvini con i candidati Spelgatti e Manfrin

‘Gli indagati in un processo di ‘ndrangheta vengono applauditi fuori dal tribunale, ma in Valle d’Aosta la sinistra si mobilita contro il comizio della Lega”. Così ieri sera il segretario della Lega Matteo Salvini risponde agli organizzatori della manifestazione “Aosta non si Lega”, in programma oggi alle ore 18 in piazza Roncas, in concomitanza con il comizio del Leader del Carroccio in piazza Chanoux.

“Orgogliosi di avere la coscienza pulita, la schiena dritta e le idee chiare: domani (Ndr oggi) sarò nella splendida Aosta che merita di voltare pagina, alla faccia di chi non si scandalizza per i boss ma sbraita contro il primo partito italiano”.

Un commento su “Manifestazione “Aosta non si Lega”, Salvini: “La sinistra contesta me e non l’Ndrangheta””

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>