Marguerettaz, Stella Alpina: “L’invito all’astensione non ha inciso sul risultato”

Dal punto di vista delle conseguenze politiche, Marguerettaz esclude che possano esserci ripercussioni: "sappiamo che è il sogno di chi ha partecipato dalla parte opposta ma ogni appuntamento ha un suo valore".
Rudy Marguerettaz
Politica

"Un risultato scaturito da un elettore medio che si è trovato davanti a due realtà, da una parte una realtà con dati ufficiali e confortanti e dall’altro lato dati meno confortanti e meno ufficiali, la paura ha prevalso". Cosi Rudy Marguerettaz, Segretario della Stella Alpina commenta l’esito del referendum propositivo.

Dal punto di vista delle conseguenze politiche, Marguerettaz esclude che possano esserci ripercussioni: "sappiamo che è il sogno di chi ha partecipato dalla parte opposta ma ogni appuntamento ha un suo valore e questo era legato ad una scelta amministrativa. Dovremo aspettare la primavera per attendere un pronunciamento di tipo politico".

Sulla scelta dell’astensione, Marguerettaz conferma la bontà della decisione, sottolineando come altrimenti sarebbero state di più le schede del No mentre sulle affermazioni di Zucchi che attribuisce la sconfitta in parte anche alla spaccatura interna all’Uv, il Segretario di Stella Alpina spiega "non spetta a me sindacare cosa accade nelle altre forze".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte