Nuovi assetti in Giunta regionale, la maggioranza dà il mandato esplorativo a Lavevaz

Le delegazioni della maggioranza – riunitesi nella sede dell’Uv – hanno conferito il mandato esplorativo al presidente della Regione per aprire alle consultazioni e arrivare ad una decisione sulla nuova Giunta entro il prossimo Consiglio regionale, previsto per il 19 e 20 ottobre.
Siège Central Uv Union Valdôtaine
Politica

La riunione, come da copione, può dirsiinterlocutoriapiù che mai. L’obiettivo, oltre ad aggiustare l’assetto della Giunta regionale – che in chiaro significa nominare l’assessore ai Trasporti ormai mancante da maggio 2021 o ridistribuire le deleghe tentando un “rimpasto” – era quello di cercare unità, ed è stato raggiunto.

Le delegazioni della maggioranza in piazza Deffeyes – riunitesi oggi per un’oretta di vis-à-vis nella sede dell’Union valdôtaine – hanno conferito il mandato esplorativo al presidente della Regione Erik Lavevaz per aprire alle consultazioni e arrivare ad una decisione sulla nuova Giunta entro il prossimo Consiglio regionale, previsto per il 19 e 20 ottobre.

Per ora non trapelano ipotesi su eventuali cambiamenti sul numero degli assessori o su “rimescolamenti” di deleghe, magari spacchettando alcuni “superassessorati” di peso. A farsi lontane sembrano invece possibili allargamenti di maggioranza, che dovrebbe restare quindi a 18.

Il tentativo sarà quello di “blindare” la maggioranza con un accordo per arrivare alla fine naturale della Legislatura, ovvero al 2025. Se a 18 si deve andare avanti, all’orizzonte potrebbe esserci un documento politico per chiudere l’accordo – in fretta – avendo in mano un quadro definito e stabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte