Roberta Quattrocchio e Valter Perrier si contendono la fusciacca a Villeneuve

Sfida a due a Villeneuve. “Autonomie communale” propone Roberta Quattrocchio e Ettore Lavy alla carica di sindaco e vice; “Pour le pays” punta su Valter Perrier e Giuliano Morelli.
Roberta Quattrocchio e Valter Perrier
Politica

Roberta Quattrocchio e Valter Perrier sono i due candidati sindaci alle prossime elezioni comunali di Villeneuve. I due hanno già esperienze nell'amministrazione, la prima come consigliera di minoranza, il secondo come vicesindaco. Ettore Lavy è il candidato vice della Quattrocchio, Giuliano Morelli quello di Perrier.
"Autonomie communale" è la formazione di Quattrocchio e Lavy, una lista che targata Uv e Fed e con al suo interno anche degli indipendenti. "Basta ai programma faraonici – dice Quattrocchio -. Il paese ha bisogno di interventi magari più piccoli ma importanti, come la pulizia del borgo di Villeneuve e il suo abbellimento, con attenzione per il verde e per i fiori. Intendiamo riallacciare i rapporti con la Regione, crediamo sia essenziale". Tra i progetti: "recuperare l'area di Chavonne e recuperare l'ex palazzo Cogne di Villeneuve, di proprietà del comune dal 1997, ora il palazzo è pericolante, il progetto è di restaurarlo per farlo diventare la sede della Comunità montana Grand Paradis".

"Continuità e innovazione". Sono queste le parole d'ordine della lista "Pour le pays" di Perrier e Morelli. "Continuità del lavoro fatto – spiega il candidato sindaco – e completamento dei lavori iniziati nelle frazioni. Uno dei progetti più importanti che intendiamo riproporre è quello relativo alla strada di La Côte". Anche questa lista punta sulla riqualificazione dell'area di Chavonne e dell'ex palazzo Cogne. Sulla lista: "Siamo tutte persone che vivono a Villeneuve, offriamo quindi una totale copertura del territorio, e garantiamo un impegno a tempo pieno". . A prescindere da chi sarà il vincitore c'è già una novità: Clemente Dupont, primo cittadino dal 1980, non sarà più il sindaco.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte