Stop alla scuola di Tzamberlet, esulta il Comitato “Sì le scuole al Centro”

La Giunta regionale ha deciso ieri di sospendere la procedura di appalto per la realizzazione del nuovo polo scolastico di Tzambarlet.
Politica

“Le ragioni dei cittadini e delle forze politiche che hanno dato vita al Comitato, che si è opposto alla scellerata scelta di cementificare inutilmente un’area verde-sportiva sperperando denaro pubblico, iniziano finalmente a trovare riscontro.” A dirlo in una nota è il Comitato Sì le scuole al Centro in relazione alla decisione della Giunta regionale di sospendere la procedura di appalto per la realizzazione del nuovo polo scolastico di Tsambarlet.

Il Comitato ricorda di aver “sempre sostenuto che i costi di ristrutturazione dell’edificio di Via Torino sarebbero decisamente inferiori agli oltre 25 milioni di € per la costruzione della nuova scuola”.

Oltre alle ragioni economiche il Comitato evidenzia come “la presenza delle scuole in centro consente  di sviluppare positive sinergie ed economie di scala tra le scuole e i servizi culturali, amministrativi e commerciali mantenendo vivo e vitale il tessuto cittadino.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica