Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 22 Marzo 2021 14:53

Variante di Etroubles, entro la fine dell’anno la nuova gara d’appalto

Aosta - Se ne è discusso venerdì scorso nel corso di un incontro fra il Governo regionale e i vertici di Anas.

Immagine di archivio - cantiere variante Statale 27 EtroublesImmagine di archivio - cantiere variante Statale 27 Etroubles

La riqualificazione della statale 26 tra lo svincolo autostradale di Quart e il confine est di Aosta ma anche la variante di Etroubles sono stati al centro venerdì scorso di un incontro fra il Governo regionale e i vertici di Anas.

Nel prossimo biennio Anas investirà sul nostro territorio circa 15 milioni di euro. Tra gli interventi in avvio entro l’anno 2021 si segnalano i lavori di risanamento dei viadotti Villeneuve, Champagne, Leverogne e San Valentino, sulla SS26 (per un totale di 12,25 mln) e l’adeguamento delle barriere laterali di protezione in tratti saltuari sulle statali 26 e 27 per un investimento di 3,52 milioni.

Tra le manutenzioni in fase di progettazione: la rettifica planoaltimetrica della statale 26 tra Bard e Arnad (7,94 mln) e la realizzazione di rotatorie finalizzate a migliorare la sicurezza nelle intersezioni (4,74 mln).

In Valle d’Aosta l’investimento Anas per la realizzazione di nuove opere a servizio del territorio ammonta a circa 223 milioni di euro. Fra queste c’è il riappalto della variante di Etroubles (oltre 100 mln di euro), di cui si attende il progetto esecutivo di completamento per ultimare le opere parzialmente realizzate e la costruzione di quelle non realizzate dal precedente appalto, poi rescisso con l’impresa esecutrice.

“Sono stati eseguiti alcuni rilievi strutturali al fine di verificare la necessità di interventi localizzati ed interventi finalizzati alla risoluzione di non conformità nelle opere eseguite dal precedente appaltatore” spiega una nota.

“Da parte nostra, c’è la volontà di portare avanti la fase di progettazione per le nuove opere e di velocizzare la situazione della variante di Etroubles, – commenta l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Massimo Simonini  – in modo da poter far partire la gara d’appalto entro la fine dell’anno”.

Dopo i ricorsi al Tar e al Consiglio di Stato, è da rifare il progetto dei lavori di messa in sicurezza, ammodernamento e riqualificazione della statale 26 “della Valle D’Aosta” tra lo svincolo autostradale di Quart e il confine est di Aosta. Sono in corso di approfondimenti per ottimizzare l’ingombro della piattaforma stradale e l’organizzazione dei flussi veicolari in relazione all’accessibilità secondaria di carattere commerciale ed artigianale presente lungo l’asse stradale, anche alla luce degli incontri con gli Enti territorialmente competenti.  L’importo dell’investimento ammonta a circa 24 milioni di euro.

E’ invece in fase di progettazione la variante all’abitato e al Forte di Bard, lungo la statale 26 della Valle d’Aosta.  Il Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica prevede un nuovo tratto stradale su cui far confluire il transito non autostradale da e per la Valle d’Aosta mediante la dismissione dell’attuale e la realizzazione di una galleria con accesso lato nord sulla rotatoria esistente posta all’ingresso del Comune di Hône e lato sud su una nuova rotatoria. Il Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica è in fase di conclusiva redazione. L’investimento ammonta a 93 milioni di euro.

“Siamo pienamente soddisfatti della programmazione dell’ANAS per il biennnio 2021/2022  – sottolinea l’Assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio Carlo Marzi – e crediamo che sia fondamentale avviare quanto prima i lavori per portare a termine i cantieri rimasti in sospeso.”

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo