Usl Vda, in 55 superano il concorso per infermieri

Dei 55 idonei in 4 prestavano già servizio presso l'azienda Usl Vda in regime di somministrazione e 32 con un rapporto di lavoro a tempo determinato.
infermiere, sanitario,
Sanità

Erano stati ammessi in 70, se ne sono presentati 61 e alla fine a passare il concorso per 65 posti da infermiere sono stati 55 candidati. Le prove concorsuali sono appena terminate.

Dei 55 idonei in 4 prestavano già servizio presso l’azienda Usl Vda in regime di somministrazione e 32 con un rapporto di lavoro a tempo determinato.

“Questo – dice il Direttore Generale Usl, Massimo Uberti – conferma il valore e l’impegno di coloro che, avendo già esperienza all’interno della nostra struttura, hanno dimostrato di essere risorse preziose e testimonia inoltre l’efficacia delle politiche di gestione delle risorse umane che mirano a consolidare e valorizzare le competenze già presenti nel nostro contesto lavorativo”.

“Consideriamo ottimo il risultato del concorso – prosegue Uberti – e un buon segnale sulle azioni di reclutamento portate avanti dalle nostre strutture”. Ci tengo a sottolineare l’impegno costante dell’Usl nel migliorare le condizioni lavorative e garantire lo sviluppo professionale dei nostri dipendenti, perché solo attraverso una forza lavoro motivata e preparata possiamo offrire la migliore assistenza sanitaria possibile alla nostra comunità”.

I candidati ammessi al concorso infermieri sono 70

16 agosto 2023

Sono 70 i candidati ammessi al concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di 65 infermieri, i cui termini erano scaduti lo scorso 24 aprile 2023. A comunicarlo è l’Azienda Usl. Le prove di teoria, pratica e l’orale sono in programma dal 2 al 13 ottobre.

“Dopo le 141 iscrizioni iniziali – dice Massimo Uberti, direttore Generale Usl – il numero di candidati che si è effettivamente presentato alla prova di francese conferma un buon risultato di adesione e un buon segnale sulle azioni di reclutamento portate avanti dalle nostre strutture”.

141 candidati per il concorso per 65 infermieri

4 maggio 2023

Infermieri

 

Pioggia di domande anche per il concorso per 65 infermieri indetto dall’Usl della Valle d’Aosta. A candidarsi sono stati in 141, di cui ben 39 già prestano servizio presso l’Usl, con un rapporto di lavoro a tempo determinato oppure in regime di somministrazione.

“Un ottimo risultato che ci permetterà di avvicinarci alla copertura del fabbisogno e un buon segnale sulle azioni di reclutamento portate avanti dalle nostre strutture” sottolinea il Direttore Generale Usl Massimo Uberti. “La nostra Azienda continuerà a investire nelle risorse umane per garantire sempre i migliori servizi ai propri pazienti”.

La prima prova che i candidati dovranno affrontare sarà l’accertamento della conoscenza della lingua francese, ma a differenza del passato se non dovessero superarla, potranno comunque essere ammessi alle successive prove concorsuali. Una volta superato il concorso, saranno inclusi in un’apposita graduatoria separata, da utilizzare, in caso di esaurimento o di assenza della graduatoria ordinaria, esclusivamente per assunzioni a tempo determinato, con contratto di lavoro subordinato di durata pari a 36 mesi. In questo caso l’indennità di bilinguismo non potrà essere corrisposta. Se entro 36 mesi dalla data di assunzione a tempo determinato il personale supererà l’accertamento, verrà immediatamente inquadrato a tempo indeterminato.

Per il concorso per 78 Oss erano arrivate invece nelle scorse settimane ben 638 domande. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte