Liste d’attesa, Forza Italia VdA: “Sul recupero ritardi inaccettabili

"L'attesa e le chiacchiere sono finite, perché anche la pazienza ha un limite" sottolinea il consigliere di Forza Italia Mauro Baccega.
L'ospedale regionale Umberto Parini
Sanità

“La misura è colma”. Così il consigliere del gruppo misto Mauro Baccega, che ha aderito a Forza Italia,  sulle “lunghe liste d’attesa” in Valle d’Aosta e il piano di recupero illustrato da Regione e Usl.

“L’attesa e le chiacchiere sono finite, perché anche la pazienza ha un limite. Nella prossima riunione del Consiglio regionale, porterò all’attenzione dell’aula la sempre più annosa questione del recupero delle liste d’attesa in sanità, nonostante a parole l’assessore Roberto Barmasse e il direttore generale dell’Usl Massimo Uberti abbiano sostenuto di avervi già provveduto”.

Per Baccega, “i fatti, purtroppo, raccontano una realtà diversa in Valle d’Aosta: in questa fase post-Covid si chiudono addirittura gli ambulatori anziché riaprirli al pubblico, ed è per questo che, anche tenendo conto dei finanziamenti dedicati assegnati alla nostra regione, impegnerò la giunta ad aggiornare con urgenza il Piano operativo regionale delle liste d’attesa, affinché la situazione possa volgere alla normalità entro la fine dell’anno”.
Per l’ex assessore alla sanità nella precedente legislatura, “i valdostani hanno il sacrosanto diritto di farsi curare e di svolgere tutti gli accertamenti diagnostici e specialistici del caso nella loro regione. Sulla salute delle persone non sono più ammessi ritardi o temporeggiamenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità
Sanità