L’Usl sta inviando le lettere per gli screening di prevenzione dei tumori del colon-retto

I cittadini residenti in Valle, di età compresa tra i 50 e i 74 anni, riceveranno una lettera con l’indicazione della sede del Comune di residenza in cui presentarsi, con giorno e orario in cui sarà possibile ritirare le provette per la raccolta del campione delle feci per la rilevazione di eventuale sangue occulto.
Immagine archivio - La sede Usl di via Guido Rey
Sanità

È in corso, dal mese di settembre 2023, l’invio delle lettere di invito per l’adesione alla campagna di screening per la prevenzione dei tumori del colon-retto nel Distretto sanitario 3, a Châtillon.

I cittadini residenti in Valle d’Aosta di età compresa tra i 50 e i 74 anni riceveranno una lettera con l’indicazione della sede del Comune di residenza in cui presentarsi, e giorno e orario in cui sarà possibile ritirare le provette per la raccolta del campione delle feci per la rilevazione di eventuale sangue occulto (SOF). Le provette dovranno poi essere riconsegnate alle farmacie presenti sul territorio.

Questa fase del programma di screening nel Distretto 3 – spiega l’Azienda Usl – si concluderà entro la fine del 2023. Proseguirà, nell’ordine, con i Distretti 4, 1 e 2 e terminerà con il Comune di Aosta entro luglio 2025.

L’Usl, che per l’attuazione della campagna di prevenzione si avvale della collaborazione della Lilt, dei Medici di assistenza primaria e delle farmacie sul territorio ricorda l’importanza della diagnosi precoce dei tumori e sollecita l’adesione al programma, che è gratuita.

Per informazioni è possibile rivolgersi telefonicamente all’Ufficio di Coordinamento Screening al numero 0165 231205, che risponde dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte