Ospedale, partono i lavori di ristrutturazione della rianimazione

La durata 18 mesi in tutto, ma già al termine dei primi 12 mesi saranno disponibili per la terapia intensiva 12 posti letto, in luogo degli attuali 10.
Ospedale Parini
Sanità

Lavori al via all’Ospedale Parini di Aosta per la ristrutturazione del reparto di Rianimazione, la cui conclusione è stata stimata in 18 mesi.
Al termine dei primi 12 mesi – 10 per i lavori e 2 per i collaudi – saranno disponibili per la terapia intensiva 12 posti letto, in luogo degli attuali 10.

I locali prevedono la funzione di bio-contenimento in pressione negativa e controllo della contaminazione per alcune postazioni, che saranno fruibili sia in regime ordinario, sia in caso di necessità di carattere infettivologico (come in pandemia).

Gli interventi riguardano la riorganizzazione generale degli spazi, portando i posti letto della terapia intensiva nell’area “ex-utic” ed allestendo nuovi locali di supporto (medicherie, studio dei medici, ecc.). Il reparto sarà rinnovato sul piano architettonico ed impiantistico.

Inoltre, si prevede la realizzazione di ulteriori 7 posti letto di terapia sub intensiva mediante l’installazione di una struttura modulare esterna che sarà allocata nell’area adiacente alla porzione di fabbricato del reparto di Malattie Infettive. Questa struttura potrà assolvere alla funzione di reparto polifunzionale, se necessario.

In una nota l’azienda Usl spiega come i lavori nel reparto di Terapia Intensiva/Rianimazione, sia quelli per la realizzazione della struttura di terapia sub intensiva non creeranno disagi alle normali attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità
Sanità