Usl: Emanuele Castelli nuovo direttore di Urologia, Cinzia Annalisa Gianonatti del Day Hospital

Dopo la nomina provvisoria è arrivata invece quella definitiva per Paolo Serravalle, neo direttore della struttura complessa di Pediatria e neonatologia. L’incarico di responsabile della Struttura complessa Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche è stato affidato a Sandra Ganio.
Sanità

L’Azienda Usl ha nominato i nuovi direttori della struttura complessa di urologia, pediatria e neonatologia, del Day Hospital multidisciplinare e di igiene degli allevamenti e delle produzione zootecniche. 

L’incarico di Direttore della Sc Urologia è stato attribuito al dottor Emanuele Castelli.
L’uomo, attuale dirigente medico l’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è autore di numerose pubblicazioni di carattere scientifico, consulente dell’IRCCS di Candiolo e membro del Gruppo per la produzione di raccomandazioni cliniche ed organizzative per i tumori urologici nell’ambito della Rete Oncologica del Piemonte e Valle d’Aosta. Castelli prenderà servizio  il 1° settembre 2022.

Dopo la nomina provvisoria è arrivata invece quella definitiva per Paolo Serravalle, neo direttore della struttura complessa di Pediatria e neonatologia.
Laureato in medicina e Chirurgia, specializzato in Pediatria, Serravalle è istruttore di Rianimazione neonatale (Società Italiana di neonatologia). Ha prestato la propria opera professionale presso l’istituto G. Gaslini di Genova, come Dirigente medico presso la Sc Pediatria presso l’Asl di Ivrea e dal 2003 presso la Sc pediatria e Neonatologia dell’ospedale Beauregard di Aosta, con incarico di direttore pro tempore dal 1° marzo 2021.

L’incarico di responsabile del Day Hospital multidisciplinare è stato affidato a Cinzia Annalisa Gianonatti. Specializzata in cardiologia, Gianonatti è dirigente medico presso l’Azienda Usl Valle d’Aosta dal 1991. Ha prestato la propria opera professionale presso il pronto soccorso e Medicina d’urgenza e presso la Sc cardiologia e UTIC, con incarico negli ultimi tre anni di responsabile del reparto di degenza sub-intensiva. Ha partecipato a trial multicentrici di sperimentazione clinica cardiologica i cui risultati sono stati pubblicati su riviste internazionali.

Infine l’incarico di responsabile della Struttura complessa Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche (afferente al Dipartimento di Prevenzione) è stato affidato a Sandra Ganio. La dott.ssa Ganio, medico veterinario con specializzazione in Sanità animale, igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, opera presso l’Azienda Usl Valle d’Aosta dal 2004. È stata presidente dell’ordine dei medici Veterinari valdostani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Sanità