Vaccino anti Covid, nessuna carenza di forniture in Valle per le terze dosi

A dirlo l'Assessore alla Sanità Roberto Barmasse, dopo che la questione è stata sollevata in altre regioni. Domani, ad Aosta, sono attese altre 1500 dosi di "Moderna". I vaccinati con terza dose in Valle, a ieri, erano complessivamente 41.919
Immagine di archivio - La consegna ad Aosta dei vaccini anti Covid
Sanità

Il dibattito, in Italia, è acceso: a livello nazionale, da più regioni, si teme la carenza di vaccini anti Covid per chiudere il ciclo delle terze dosi.

Problema di forniture che non si pone, ad oggi, in Valle d’Aosta, come spiega l’Assessore alla Sanità Roberto Barmasse: “Per il momento non abbiamo avuto mancanza né di dosi né di consegne e confidiamo che la situazione resti tale”.

Nel frattempo, Poste italiane – in una nota – fa sapere che domani, 5 gennaio, i furgoni del corriere SDA consegneranno ad Aosta 1500 dosi del vaccino Moderna.

I mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Chiavari e proseguiranno il loro viaggio per raggiungere la Farmacia ospedaliera del “Parini”.

Ieri, 3 gennaio, le persone alle quali è stata somministrata la terza dose in Valle sono state 1007. Sono invece 41.919 i vaccinati complessivi con terza dose nella regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità
Sanità

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte