A Saint Vincent il Congresso straordinario dell’Union Valdotaine

Atteso da settimane il Congresso straordinario dell'UV, che comincia oggi nel pomeriggio a Saint Vincent , dovrebbe essere l'occasione per il movimento dell'UV per riappianare le tensioni e per dibattere i problemi intestini che da...
Società

Atteso da settimane il Congresso straordinario dell’UV, che comincia oggi nel pomeriggio a Saint Vincent , dovrebbe essere l’occasione per il movimento dell’UV per riappianare le tensioni e per dibattere i problemi intestini che da tempo e in maniera sempre più evidentie hanno portato alla fuoriuscita dallo stesso di nomi e personaggi noti.
Guido Cesal rimane per ora l’unico candidato alla presidenza del movimento, anche se nei giorni scorsi è uscito il nominativo di Ugo Voyat che si è detto “disponibile qualora i delegati non accettino un’unica candidatura“.
Tra i punti del Congresso figurano le modifiche allo Statuto dell’Union Valdotaine, la definizione delle linee politiche generali del movimento, l’elezione del presidente, del Comité e del Conseil Federal.
Il programma di oggi prevede l’apertura dei lavori alle 15 con il rapporto del Presidente dell’UV Manuela ZUblena e successivamente con il dibattivo e le votazioni relative alle modifiche dello Statuto.
Sabato 17 giugno i lavori continueranno a partire dalle ore 8,30 con il dibattito sulle linee politiche che guideranno il movimento fino al prossimo congresso. Domenica 18, infine, sarà il momento dei candidati o candidato alla presidenza, del dibattito e dell’elezione definitiva del nuovo Presidente dell’UV.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società