Al Beauregard un neonato positivo al Covid-19

ll piccolo sta bene ed è asintomatico, così come la mamma. Per sicurezza verrà tenuto in osservazione, in isolamento assieme alla mamma, per 15 giorni.  
L'ospedale Beauregard di Aosta
Società

Sono due le donne positive al Covid 19 che nei giorni scorsi hanno partorito all’ospedale Beauregard. Da quanto appreso da Aostasera.it in uno dei due casi il bambino, nato pretermine, è risultato positivo al virus. Il piccolo sta bene ed è asintomatico, così come la donna. Per sicurezza verrà tenuto in osservazione, in isolamento assieme alla mamma, per 15 giorni.

Entrambe le donne che hanno partorito nei giorni scorsi hanno scoperto di essere positive al Covid-19 al momento del parto. Nessuna delle due presentava sintomi da contagio.

Per sicurezza il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Beauregard di Aosta ha attivato un protocollo, operativo dalla scorsa settimana, che prevede l’effettuazione di tamponi per Covid-19 alle donne gravide alla trentottesima-trentanovesima settimana di gestazione. Tampone che verrà ripetuto al momento del parto.

“Si tratta di un’azione volta a garantire il massimo livello di sicurezza per le nostre assistite” – spiega in una nota il dottor Livio Leo, direttore della Sc Ostetricia e Ginecologia.  – “Questa procedura, con doppio tampone (il secondo lo facciamo al ricovero, al momento del travaglio e dell’induzione al parto), applicata, forse, per la prima volta in Italia, ci permette di poter fare entrare in sala parto, con le dovute attenzioni e con le opportune protezioni, anche i papà eventualmente “asintomatici”, che potranno così assistere al parto al fianco della mamma e accedere anche al reparto, seppur con alcune limitazioni e salvo, naturalmente, che non vi siano controindicazioni”.

La Sc Ostetricia e Ginecologia ha pubblicato sul sito internet dell’Usl un opuscolo informativo per le future mamme e per le neo-mamme Covid positive e sono in fase di preparazione le sintesi delle lezioni dei corsi di accompagnamento alla nascita da parte delle ostetriche e alcuni video con le informazioni utili alle mamme che si preparano al travaglio.

0 risposte

  1. Non fabbrichiamo menzogne non esistono bambini nati con il cornavirus, e neanche puerpere positive al coronavirus, infatti non avete scritto nomi. Il coronavirus colpisce solo persone malate di gravi patologie , con sistema immunitario compromesso per lo piu’ anziani e malati terminali e lo sapete bene. Non fomentiamo terrorismo, vergognatevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte