Società

Ultima modifica: 12 Settembre 2019 20:07

Aosta, oltre 400mila euro per mettere in sicurezza la strada per Pléod

Aosta - L'intervento permetterà di ripristinare la sicurezza della circolazione stradale e pedonale, con il ritorno al doppio senso di marcia, sistemando il muro di sostegno in pietrame e malta interessato da tempo da un diffuso stato di dissesto.

Il municipio di Aosta

411mila euro circa di investimento per riportare da un lato la strada per la frazione Pléod, in località Duvet ad Aosta, agli antichi “fasti” – e ripristinare il doppio senso di marcia –, dall’altro per metterla in completa sicurezza.

Oggi – giovedì 12 settembre – la Giunta del Capoluogo ha infatti approvato il documento di fattibilità delle alternative progettuali per i lavori di consolidamento e messa in sicurezza del muro di sostegno della strada per Pléod.

Approvazione che porterà all’inserimento dell’opera nel programma triennale dei lavori pubblici.

La delibera – che era già stata annunciata a giugno, durante la Commissione sugli equilibri di bilancio – permetterà quindi di ripristinare la sicurezza della circolazione stradale e pedonale, sistemando il muro di sostegno in pietrame e malta interessato da tempo da un diffuso stato di dissesto.

“Manderemo l’appalto alla Centrale unica di committenza già quest’anno – spiega l’Assessore comunale ai Lavori pubblici Antonino Malacrinò –, e con questa delibera ci siamo attivati per inserire l’intervento nella programmazione triennale delle opere pubbliche che dovrà poi approvato nel prossimo Consiglio comunale”.

“È un’opera complessa, con ‘pali tiranti’ al suolo e che si aspettava da tempo – chiude Malacrinò – e che una volta conclusa, permetterà finalmente di ripristinare il doppio senso mettendo fine al senso unico di oggi. Ma soprattutto servirà ad evitare che accada quanto successo in passato”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>