E’ la giornata dell’Aosta Pride: nel pomeriggio la parata nel centro città

Per garantire lo svolgimento del corteo conclusivo della manifestazione “Aosta Pride” – in programma nel pomeriggio di sabato 8 ottobre –, sono state istituite alcune modifiche temporanee alla circolazione, data anche la massiccia partecipazione attesa per l’evento.
La mappa della parata dell'Aosta Pride
Società

E’ la giornata del Pride, il primo autunnale italiano. Il ritrovo per la parata è in programma alle 14.30 in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, lato via Vevey. La partenza sarà attorno alle 15.30, appena il corteo sarà pronto. Il corteo passerà, quindi,
vicino alla Stazione di Aosta, percorrerà via Torino, per poi arrivare all’iconico Arco di Augusto, uno dei simboli della città. Proseguirà poi lungo il corso del torrente Buthier, viale Federico Chabod, per poi girare su corso Padre Lorenzo, via Xavier de Maistre, per finire in piazza Emile Chanoux.

A guidare il corteo lə tre madrinə della parata, tre ospiti che hanno già collaborato con il comitato organizzativo dell’Aosta Pride: la Drag Queen Crispy Mc Bacon, dell’autore Aldo Mastellone e  Vladimir Luxuria.

Per garantire il regolare e sicuro svolgimento del corteo conclusivo della manifestazione “Aosta Pride” – in programma nel pomeriggio di sabato 8 ottobre –, sono state istituite alcune modifiche temporanee alla circolazione, data anche la massiccia partecipazione attesa per l’evento.

Qui, nel video del Comune di Aosta, il vicecomandante della Polizia Locale Fulvio Boero illustra le principali limitazioni al transito e alla sosta dei veicoli.

Le modifiche alla circolazione

Sabato 8 ottobre dalle 10 alle 20

È disposto il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli per consentire il raggruppamento, il corteo e gli interventi pubblici in:

  • piazza Chanoux
  • via Torino, nel tratto compreso tra via Vevey e la rotatoria con via Garibaldi
  • via Garibaldi, nel tratto compreso tra via Torino e piazza Arco d’Augusto
  • viale Chabod
  • corso Padre Lorenzo, nel tratto compreso tra viale Chabod e via Rey
  • via Xavier de Maistre

Sabato 8 ottobre dalle 13 alle 20

È disposto il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli per consentire il raggruppamento e il corteo in:

  • piazza Cavalieri di Vittorio Veneto
  • via Vevey lato Sud

Sabato 8 ottobre dalle 14 alle 20

L’ordinanza comunale, inoltre, dispone il divieto di transito per tutti i veicoli, a eccezione di quelli in uso e a disposizione per la manifestazione “Aosta Pride 2022” per consentire la sfilata, in:

  • piazza Chanoux
  • piazza Cavalieri di Vittorio Veneto
  • via Vevey lato Sud
  • via Torino
  • via Festaz, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Conseil des Commis e l’intersezione con via Vevey
  • via Garibaldi, nel tratto compreso tra via Mazzini e piazza Arco d’Augusto
  • piazza Arco d’Augusto
  • viale Chabod
  • corso Padre Lorenzo, nel tratto tra viale Chabod e via Rey e via Xavier de Maistre

È anche previsto l’obbligo di svolta a destra per tutti i veicoli in viale Conseil des Commis lato Sud per i veicoli percorrenti via Festaz con direzione Ovest-Est; l’obbligo di svolta a sinistra in via Festaz direzione Ovest per i veicoli percorrenti viale Conseil des Commis lato Sud.

L’ordinanza dispone anche l’obbligo di svolta a destra per tutti i veicoli che percorrono via Ribitel, via Cerise e via Promis/piazza Plouves che si immettono in via Festaz; il divieto di transito per tutti i veicoli in via Cerlogne lato Nord con obbligo di svolta a sinistra in via Archet per i veicoli che percorrono via Cerlogne, per assicurare lo sbocco in uscita verso via Tour du Pailleron.

A questo si aggiunge il divieto di transito per tutti i veicoli in via Lucat lato Nord, con obbligo di svolta a sinistra o a destra rispettivamente in via Carrel (tratto interno) o in via Mazzini per i veicoli provenienti da via Lucat lato Sud, e conseguente obbligo di proseguire diritto per i veicoli che percorrono via Mazzini in direzione est-ovest verso via Carrel (tratto interno) e viceversa.

Infine, l’ordinanza prevede il divieto di transito per tutti i veicoli in corso XXVI Febbraio, nel tratto compreso tra viale della Pace e la successiva intersezione con corso Padre Lorenzo, ed il contestuale obbligo di svolta a sinistra in viale della Pace lato Nord.

Divieti e obblighi che – aggiunge il Comune di Aosta – non si applicano ai veicoli di polizia e ai mezzi di soccorso in servizio di emergenza e per interventi urgenti.

Una risposta

  1. Non capisco il bisogno di questi cortei da parte degli omosessuali che spesso travalicano i limiti. I diritti perdono di valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte