Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 20 Gennaio 2020 9:36

Arvier, consegnate le puette ai nuovi nati

Arvier - Thalie, Amélie, Cecilia, Gabriel, Emma, Kilian, Aurelié e Andrea hanno ricevuto ieri dal sindaco una puetta del progetto dell’Unicef "Ogni bambino nato, un bambino salvato". 

consegna puetta ai bambini di Arvierconsegna puetta ai bambini di Arvier

Nel 2019 Arvier ha accolto nella sua comunità 10 nuovi nati. A otto di questi –  Thalie, Amélie, Cecilia, Gabriel, Emma, Kilian, Aurelié e Andrea – domenica, al termine della celebrazione della messa della festa patronale l’Amministrazione Comunale ha consegnato una puetta del progetto dell’Unicef “Ogni bambino nato, un bambino salvato”.

Il sindaco ha spiegato che il progetto al quale l’amministrazione tiene particolarmente, è finanziato con il risparmio ottenuto dalla rinuncia del gettone di presenza dei consiglieri e dalla riduzione delle indennità degli assessori.

Con l’adesione a questo progetto dal 2011 ad oggi, considerato che ci sono stati 69 nati, il Comune di Arvier ha salvato altrettanti bimbi nati in luoghi meno fortunati.

La consegna delle Puette durante le iniziative per il festeggiamento del Santo Patrono, è stato un momento in cui far conoscere alla comunità i nuovi nati e dare loro il benvenuto .

Sono state inoltre consegnate ai genitori dei bimbi delle scatole, con prodotti per la loro alimentazione e igiene, offerte dal Crai di Arvier che ha inoltre preparato un aperitivo per i numerosi intervenuti.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>