VIDEO Società

Ultima modifica: 10 Aprile 2019 8:52

Aule, spazi comuni e laboratori: ecco cosa c’è all’interno della Nuova Università Valdostana

Aosta - Con il nostro webdoc oggi andiamo alla scoperta del primo lotto della Nuova Università Valdostana che dovrebbe esser pronto per la primavera del 2020, secondo quanto dichiarato da Milanesio stesso, e che potrà ospitare fino a 1200 studenti.

La seconda puntata di “Inside NUV“, il nostro webdoc in 5 capitoli alla scoperta della Nuova Università Valdostana insieme a Bruno Milanesio, amministratore unico di Nuv, è interamente dedicato al primo lotto che dovrebbe esser pronto per la primavera del 2020 – secondo quanto dichiarato da Milanesio stesso – e che potrà ospitare fino a 1200 studenti. Qui però non troveranno spazio tutti gli uffici amministrativi, ma solo la didattica (aule e laboratori) e l’aula magna, ipogea, da 200 posti. Quest’ultima sarà accessibile anche dall’esterno e in futuro potrebbe essere utilizzata per ospitare eventi. Siamo andati a vedere a che punto sono i lavori per questi spazi che dovrebbero costituire il cuore pulsante della nuova struttura.

Le aule, gli spazi comuni, i laboratori e i locali interrati – Foto di Massimiliano Riccio

Un commento su “Aule, spazi comuni e laboratori: ecco cosa c’è all’interno della Nuova Università Valdostana”

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>