Dal Rotary Courmayeur/Valdigne contributi all’Aspert e al Banco Alimentare

La consegna dei due contributi economici all'Associazione Aspert e al Banco alimentare valdostano è in programma venerdì 10 marzo.
Andrea Borney
Società

Il Club Rotary Courmayeur e Valdigne venerdì 10 marzo consegnerà due contributi ad altrettante realtà impegnate a mitigare situazioni di disagio in Valle d’Aosta, ma non solo.
Gli aiuti economici, con il sostegno anche dei Rotary Genova centro e Portofino, andranno all’Associazione Aspert e al suo presidente Andrea Borney e al Banco Alimentare Valdostano, attraverso la sua presidente Marinella Ciardo.

L’associazione Aspert aiuta le persone diversamente abili ad avvicinarsi e praticare diversi sport, tra cui il golf e lo sci e aiuta le persone a godere giornate di serenità in compagnia . Il maestro Borney progetta e costruisce ausili idonei a fare superare molte barriere altrimenti impossibili a ragazzi e adulti.

Il Banco Alimentare, attraverso la collaborazione di cittadini ed enti, esercita l’importante attività di recupero, valorizzazione, gestione e distribuzione di alimenti che destina a famiglie e persone con situazioni di grave disagio e povertà contribuendo ai bisogni primari .

“Per questi meriti il club Rotary Courmayeur e Valdigne, costituito da 26 soci di diverse provenienze ma focalizzati alle attività sostenibili e sociali della Valle d’Aosta – spiega il presidente Carlo Molinari –  ha ritenuto di evidenziare questi esempi e offrire un contributo”.

Alla serata di venerdì 10 marzo saranno presenti, oltre ai soci, anche alcuni ospiti fra cui l’assessore alle politiche sociali del Comune di Courmayeur Alessia Di Addario e la rappresentante dell’istituto Oikos Onlus Margherita Porzio, impegnata in attività di salvaguardia ambientale e sostenibilità in diverse aree del pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte