Dalla Commissione europea arriva il “via libera” al programma Fse+ 2021/27

Con il via libera da Bruxelles, la Regione potrà attivare investimenti per oltre 81,56 milioni di euro, circa 29 milioni di euro in più rispetto al precedente settennio di programmazione. Le risorse sono indirizzate al raggiungimento di quattro obiettivi specifici: occupazione, istruzione e formazione, inclusione sociale e occupazione giovanile.
Le bandiere europea italiana e valdostana davanti a palazzo regionale
Società

La Commissione europea ha approvato, con Decisione di esecuzione C(2022) 7541 del 19 ottobre scorso, il Programma regionale Fse+ 2021-2027 presentato dalla Regione per il sostegno a titolo del Fondo sociale europeo Plus nell’ambito dell’obiettivo “Investimenti a favore dell’occupazione e della crescita”.

Lo comunica lAssessorato dell’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate. Con il via libera da Bruxelles, la Regione potrà così attivare investimenti per oltre 81,56 milioni di euro, di cui 32,62 provenienti dall’Unione europea (ovvero il 40 per cento della dotazione complessiva del Programma) e 48,94 milioni di contributo nazionale, comprensivo della quota di cofinanziamento statale (42 per cento) e regionale (18 per cento). Trattasi, complessivamente, di circa 29 milioni di euro in più rispetto al precedente settennio di programmazione 2014-2020, di cui la Regione potrà disporre per fare fronte alle nuove sfide.

“Il Programma risponde direttamente ai bisogni del territorio regionale – spiega l’assessore Luciano Caveri –. Si tratta, infatti, del risultato di un complesso processo di interlocuzione partenariale che, garantendo un sempre maggiore coinvolgimento attivo delle parti economiche e sociali, della società civile e dei cittadini nel sistema di programmazione dei Fondi strutturali europei, ha contribuito alla definizione non solo delle linee strategiche generali, ma anche alla definizione più puntuale dei contenuti del Programma”. 

Le risorse – spiega una nota – sono indirizzate al raggiungimento di quattro obiettivi specifici, da ricondursi per il Programma Fse+ esclusivamente all’interno dell’Obiettivo di policy 4 – un’Europa più socialeoccupazione, istruzione e formazione, inclusione sociale e occupazione giovanile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte