Domani sciopero al Casinò

Giochi fermi domani al Casinò de la Vallée per lo sciopero proclamato da tutte le sigle sindacali. Le organizzazioni dei lavoratori denunciano l'atteggiamento di indisponibilità del Consiglio di amministrazione "alla...
Società

Giochi fermi domani al Casinò de la Vallée per lo sciopero proclamato da tutte le sigle sindacali.
Le organizzazioni dei lavoratori denunciano l’atteggiamento di indisponibilità del Consiglio di amministrazione “alla firma congiunta di un documento sulle diverse problematiche della casa da gioco ed in particolare sulla presentazione in tempi brevi del Piano aziendale”.
Nel comunicato in cui si annuncia lo sciopero, il sindacato critica l’interminabile rimpallo decisionale fra il Consiglio di amministrazione della Casa da gioco e l’azionista di riferimento, vale a dire la Regione che detiene il 99% delle azioni.
Tre i punti su cui si è giunti alla rottura: il piano aziendale, le relazioni sindacali, il contratto di lavoro. In particolare il sindacato chiede di avere in questa fase, come interlocutore, il solo Consiglio di Amministrazione dell’azienda “per cercare di creare nuove condizioni per ristabilire corrette relazioni sindacali oggi pressoché inesistenti”.
L’azienda invece ha espresso rincrescimento per le decisioni assunte. Il Casinò afferma che non è stato possibile firmare l’accordo perché non recepiva le istanze aziendali, e si dichiara aperto al dialogo con i sindacati.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società