È stato approvato il progetto per il nuovo parcheggio pubblico di Excenex

La Giunta del Capoluogo ha approvato il progetto esecutivo per la costruzione di un parcheggio pubblico, con autorimessa interrata, nella frazione di Aosta. 45 i nuovi posti auto. Il costo dell’opera sarà di circa 942mila euro. I lavori partiranno nella primavera 2022 per chiudersi entro l’inizio dell'autunno.
La zona di Excenex in cui sorgerà il nuovo parcheggio pubblico
Società

La Giunta comunale di Aosta ha approvato oggi, con una delibera, il progetto esecutivo per la costruzione di un parcheggio pubblico, con annessa autorimessa interrata, in frazione Excenex, in un’area adiacente alla strada regionale n. 38 e alla strada comunale di Entrebin.

Con la stessa delibera l’Esecutivo del Capoluogo ha anche dato il “via libera” per richiedere alla Stazione Unica Appaltante della Regione di procedere all’appalto dei lavori.

La realizzazione dell’opera rientra tra gli assi del progetto “Aosta recupera la sua identità” finanziato dal programma straordinario di interventi per la riqualificazione meglio noto come “Bando periferie”.

Il parcheggio, costruito su una superficie disponibile di 1.012 metri quadri, ricompresa tra la strada regionale di Arpuilles e la strada di Entrebin, si svilupperà su due livelli collegati da una scala in cemento armato rivestita in pietra naturale.

Il piano terra avrà 21 posti per autoveicoli su una superficie di circa 593 mq pavimentata con masselli in calcestruzzo a tre colori, in modo da segnalare le corsie e i posti macchina, con superficie trattata al quarzo a elevata resistenza all’abrasione. Il piano interrato, invece, avrà 24 posti auto su una superficie di circa 570 metri quadrati, e sarà accessibile attraverso una rampa larga 5,50 metri.

In entrambi i livelli vi saranno due posti riservati alle persone con disabilità. Nel piano seminterrato è prevista anche la costruzione di due servizi igienici accessibili alle persone disabili dotati di acqua calda e radiatori elettrici con funzione antigelo.  L’illuminazione esterna sarà assicurata da tre lampioni a Led con ottichecut-off” per contenere l’inquinamento luminoso.

Il costo dell’opera sarà di circa 942 mila euro (Iva inclusa) finanziata in parte da un mutuo sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti, in parte dal finanziamento della Convenzione stipulata con la Presidenza del Consiglio dei Ministri per il “Bando periferie” e in parte con risorse proprie dell’Amministrazione comunale provenienti dall’avanzo di amministrazione.

“Con questo intervento che era rimasto bloccato a causa di problemi di adeguamento del progetto alle mutate richieste tecniche e alla mancanza di fondi diamo una risposta attesa da diversi anni ai residenti di Excenex, aggiungendo 45 posti auto che finalmente soddisferanno la domanda di sosta della frazione, in un’area strategica in quanto vicina all’abitato, posizionata lungo la traiettoria interessata dalla maggior parte degli spostamenti verso la città e ben servita dalle infrastrutture stradali esistenti. I lavori partiranno, se non insorgeranno ulteriori problematiche, nella primavera del prossimo anno per concludersi entro l’inizio della stagione autunnale”, ha spiegato l’Assessore ai Lavori pubblici Corrado Cometto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società