Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 19 Settembre 2019 19:51

#FridaysForFuture, prende il via la Settimana di azione per il clima

Aosta - Otto gli eventi che i ragazzi, ispirati all'attivista Greta Thunberg, hanno messo in piedi per portare avanti la battaglia per una politica ambientale diversa. Si parte venerdì 20 settembre per culminare il 27, con la terza grande manifestazione che partirà dall'Arco di Augusto.

Fridays for future

Le azioni grosse, pubbliche e partecipate, certo, fanno notizia. Si sa. L’importante però, spesso, è che alle spalle ci siano una serie continua di attività che, oltre l’onda “di piazza”, mantengano vivo il sentimento che si vuole manifestare.

Lo sanno bene i ragazzi di Fridays For Future Valle d’Aosta che, dopo i due grandiscioperiaostani – il 15 marzo, prima, ed il 24 maggio poi – inaugurano ora la Settimana di azione per il clima, con otto eventi concentrati nel Capoluogo per tenere ben alto il messaggio d’allarme ambientale lanciato dalla loro ispiratrice, la sedicenne attivista svedese Greta Thunberg.

Si parte venerdì 20 settembre in piazza Porte Pretoriane alle 17.30, dove verrà svelata l’installazione artistica a sorpresa Con l’acqua alla gola”.

Il giorno dopo, sabato 21, l’appuntamento si sposta alle 16.30 al parco Emilio Lussu, il “fu” parco della stazione, per la “Merenda ecosostenibile” mentre domenica 22 alle 8.15 è prevista la partenza dalla vicina stazione dei pullman per una passeggiata spontanea in Val Ferret con esperti.

Lunedì 23 settembre, a partire dalle 17, saranno invece le vie di Aosta nel loro complesso a vedere i ragazzi impegnati nelle interviste alla popolazione, condite dagli “abbracci gratis per il clima”, mentre martedì 24 al Gekoo di piazza Chanoux andrà in scena alle 18.30 il “Climate challenge”, gioco organizzato in collaborazione con l’Arpa e GiocAosta.

L’Espace populaire di via Mochet, invece, ospiterà mercoledì 25 settembre alle 18.30 la presentazione di Extinction Rebellion, l’altro grande movimento non violento che combatte per il clima all’insegna del motto “Estinzione? No, Ribellione”.

Giovedì 26, alla sede della Cgil di via Binel alle 18 i ragazzi di Fridays For Future cominceranno a preparare e disegnare gli striscioni ed i cartelloni da esibire il giorno dopo, nel “classicovenerdì di protesta che prenderà il via da piazza Arco di Augusto alle 9 in punto per attraversare poi le vie del centro città.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo