Il Torrette 2019 di Grosjean tra i 20 migliori vini al mondo sotto i 20 euro

C’è anche un po' di Valle d'Aosta nella classifica dei 20 migliori vini al mondo sotto i 20 euro, stilata da Eric Asimov, critico enogastronomico del New York Times. Cinque, in totale, le bottiglie italiane in classifica.
Grosjean
Società

C’è anche il Torrette 2019 di Grosjean Vins nella classifica dei 20 migliori vini al mondo sotto i 20 euro, stilata da Eric Asimov, critico enogastronomico del New York Times.

Cinque le bottiglie italiane in classifica, con Asimov a spiegare: “Sono da sempre incuriosito dai vini della Valle d’Aosta, una regione alpina che si trova al confine tra Italia e Francia. Mi piacciono particolarmente quelli di Grosjean Vins, un eccellente produttore biologico”.

A colpirlo il Torrette di Grosjean, prodotto assemblando vitigni autoctoni: Petit Rouge per l’80% insieme a Vin de Nus, Fumin e Cornalin.

“È la qualità che da sempre caratterizza i nostri vini unita al rispetto per la vigna e per il nostro territorio che ha conquistato Asimov – ha commentato Hervé Grosjean, titolare ed enologo della Cantina –. Il binomio qualità/prezzo non sempre coincide nel mondo del vino: per bere bene, invece, basta scegliere la bottiglia giusta, versatile e di gran classe come lo è il nostro Torrette 2019, un vino a tutto pasto che ben si sposa con i migliori piatti della tradizione valdostana”.

Tra le altre Cantine italiane premiate anche Odoardi di Nocera Terinese (CZ) col Calabria Vino Rosso 1480 L’Inizio 2015; Feudo Montoni di Cammarata (AG) col Catarratto Masso 2018; la Fattoria San Lorenzo Marche di Montecarotto col Bianco di Gino 2019; la Cascina Fontana di Perno di Monforte d’Alba (CN) col Dolcetto d’Alba 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati