?In farmacia sulla salute si risparmia con il farmaco equivalente?

?In farmacia sulla salute si risparmia con il farmaco equivalente?. E' questo lo slogan che da avvio alla campagna di comunicazione per promuovere l'uso di farmaci equivalenti riducendo così le spese senza influenzare...
Società

?In farmacia sulla salute si risparmia con il farmaco equivalente?. E’ questo lo slogan che da avvio alla campagna di comunicazione per promuovere l’uso di farmaci equivalenti riducendo così le spese senza influenzare l’efficacia delle cure.
Il progetto, che interesserà i mesi marzo e aprile e che fa parte dei 6 progetti finanziati dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta nel quadro dei progetti finalizzati a favorire la salute e il benessere sociale della popolazione, consiste in una diffusa campagna pubblicitaria attraverso giornali, radio, locandine, cartelloni, il sito internet dell’USL.
Vogliamo intensificare il messaggio in un periodo predefinito – ha commentato Stefania Riccardi, direttore generale dell’Usl – per chi non è ancora convinto dei farmaci equivalenti“. “E’ anche un modo – ha aggiunto il direttore sanitario dell’azienda, Clemente Ponzettiper rendere la spesa etica. Non solo spendere meno, ma spendere meglio“.
L’iniziativa, finanziata dalla Regione e realizzata dall’USL vede anche la collaborazione di Federfarma Valled’Aosta, dell’Associazione Farmacia Amica, dell’APS (che gestisce 6 farmacie sul territorio aostano) e da Assofarm.
?In altri Paesi – ha spiegato il dott. Carlo Poti, responsabile dell’area territoriale dell’USL – il livello di diffusione dei farmaci equivalenti ha ormai preso piede: nel Regno Unito siamo al 30% circa, in Germania al 12%. L’auspicio è che tale evoluzione si verifichi anche in Italia. La Valle d’Aosta è una delle prime Regioni ad essersi attivata in questo senso con una campagna di comunicazione apposita?.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società