In pochi ad Aosta al presidio per la liberazione di Giuliana Sgrena

A Roma sono state circa 500mila le persone scese a manifestare per le vie per la liberazione di Giuliana Sgrena, Florence Aubenas e Hussein Hanoun. Ad Aosta sabato pomeriggio un presidio organizzato, in piazza des...
Società

A Roma sono state circa 500mila le persone scese a manifestare per le vie per la liberazione di Giuliana Sgrena, Florence Aubenas e Hussein Hanoun. Ad Aosta sabato pomeriggio un presidio organizzato, in piazza des Franchises, dal Coordimmento valdostano per la Pace, ha voluto unirsi simbolicamente all’appuntamento di Roma. Un gruppo di aderenti ha elencato, ad un pubblico sfuggente, i numeri delle vittime che ogni giorno muoiono in Iraq. L’iniziativa ha avuto quale fine anche la valorizzazione della mozione approvata di recente in Consiglio regionale e relativa alla richiesta di ritiro delle truppe italiane in Iraq, a seguito anche della presentazione di una petizione popolare che aveva raccolto oltre 500 firme. Pochi i valdostani che si sono uniti al gesto di solidarietà.
Ad aderire in Valle all’appello sono state la Consulta regionale femminile e la Commissione Pari Opportunità della Federazione nazionale della Stampa oltre alla stessa FNSI.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società