La Valle d’Aosta è una regione per donne?

A provare a rispondere a questa domanda sarà martedì 26 ottobre alle ore 18 in diretta su Aostasera.it la tavola rotonda organizzata da Dora Donne in Valle d'Aosta. Ospiti dell'appuntamento saranno Angelo Zanetti, docente dell'Università della Valle d'Aosta, Marina Rizzo, presidente dell'Associazione italiana medicina di genere e Dario Ceccarelli, dirigente capo dell'Osservatorio economico e sociale della Regione.
tavola rotonda
Società

La Valle d’Aosta è una regione per donne? A provare a rispondere a questa domanda sarà martedì 26 ottobre alle ore 18 in diretta su Aostasera.it la tavola rotonda organizzata da Dora Donne in Valle d’Aosta nell’ambito del progetto “Costruire il cambiamento. Formazione, comunicazione e arte per promuovere il superamento delle diseguaglianze e la valorizzazione delle differenze” finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali nell’ambito del Bando di progetti sociali pubblicato dal CSV VDA.

Durante la serata verranno presentati i dati del questionario che l’Associazione ha promosso durante l’estate fra le donne che vivono in Valle d’Aosta. Sarà inoltre l’occasione per riflettere sul contesto sociale, il mercato del lavoro e l’importanza della medicina di genere, assieme al professore Massimo Angelo Zanetti, docente e ricercatore in sociologia presso l’Università della Valle d’Aosta, alla professoressa Marina Rizzo, presidente dell’Associazione italiana medicina di genere e primaria, facente funzione in neurologia presso l’Ospedale riuniti di Palermo, a Dario Ceccarelli, dirigente capo dell’Osservatorio economico e sociale della Regione autonoma Valle d’Aosta e a Katya Foletto, presidente di Dora Donne in Valle d’Aosta. Modera l’appuntamento la direttrice di Aostasera.it Silvia Savoye.

La diretta sarà trasmessa sul sito e sui canali social di Aostasera.it e sulla pagina Facebook di Dora Donne in Valle d’Aosta.

Tavola rotonda Dora Donne in VdA
Tavola rotonda Dora Donne in VdA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società