Lavori di giunta

Il piano operativo regionale dei lavori pubblici per il 2004 si distribuisce su 3 grandi tipologie d'intervento: territorio e ambiente, turismo e beni culturali e infrastrutture per le quali sono previsti 86 progetti. "Una...
Società

Il piano operativo regionale dei lavori pubblici per il 2004 si distribuisce su 3 grandi tipologie d’intervento: territorio e ambiente, turismo e beni culturali e infrastrutture per le quali sono previsti 86 progetti. “Una mobilitazione di risorse per concludere le opere già avviate ? ha commentato l’Assessore alle Opere Pubbliche Alberto Cerise ? mentre ci troviamo in una situazione di attesa per avviare le grandi opere per le quali è in fase di elaborazione una legge ad hoc”.
E’ stato invece stabilito un fondo di 1 milione di euro destinato ai Comuni per la rimozione del rischio idrogeologico.
E’ stato approvato anche il programma espositivo di quest’anno dell’Assessorato Istruzione e cultura. Fra le altre iniziative, a partire dall’11 giugno il Museo archeologico ospiterà la mostra “Cristalli della Valle d’Aosta.
Dal mese di dicembre, invece, si aprirà la personale di Francesco Nex con i sui personaggi medievali dipinti su seta. Verrà presentata il 2 aprile al Centro Saint-Benin la mostra dal titolo “La scultura dipinta”, per far conoscere al grande pubblico la scultura gotica degli antichi stati di Savoia del periodo fra il XIII e il XV secolo.
E in occasione della Giornata del Fondo per l’Ambiente Italiano, il castello Sarriod de la Tour rimarrà aperto al pubblico il 20 e il 21 marzo prossimi. L’ingresso sarà gratuito.
Sul fronte delle attività produttive, sono stati stabiliti i termini del concorso internazionale per la realizzazione grafica del manifesto della Fiera di Sant’Orso.
In applicazione del Piano di sviluppo rurale, è stato deliberato un contributo di 250.000 euro all’Association régionale amis des batailles de reines per lo svolgimento dell’attività nell’anno 2004.
L’Esecutivo ha stanziato 266.000 euro per la partecipazione dell’Assessorato dell’Agricoltura, a manifestazioni promozionali organizzate nel corso del 2004.
Si tratta, tra l’altro, di Vinality a Verona, di Cibus a Parma e dei Saloni del gusto e del vino a Torino.
Con uno stanziamento globale di poco di 2 milioni di euro, sono stati infine approvati gli importi massimi dei finanziamenti a favore di imprese turistico-ricettive.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società