Libretti postali: nuove norme antiriciclaggio

Il Codacons della Valle d?Aosta ricorda che in base alle nuove norme europee antiriciclaggio, entro la fine di gennaio i libretti postali e bancari al portatore con depositati più di 12.500 euro devono essere trasformati in...
Società

Il Codacons della Valle d?Aosta ricorda che in base alle nuove norme europee antiriciclaggio, entro la fine di gennaio i libretti postali e bancari al portatore con depositati più di 12.500 euro devono essere trasformati in nominativi, oppure la somma deve essere frazionata. In caso contrario sono previste delle multe.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società