Mahsa Amini, anche ad Aosta un flash mob di solidarietà alle donne iraniane

Martedì 4 ottobre 2022 alle 18.30 in piazza Chanoux la Rete Antirazzista Valle d'Aosta promuove un flash mob in concomitanza con altre manifestazioni organizzate in molte città italiane e promosse da Amnesty International. 
Il flash mob di solidarietà alle donne iraniane
Società

Anche Aosta scende in piazza in segno di solidarietà alle donne iraniane. Martedì 4 ottobre 2022, alle 18.30 in piazza Chanoux, la Rete Antirazzista Valle d’Aosta promuove un flash mob in concomitanza con altre manifestazioni organizzate in molte città italiane e promosse da Amnesty International.

L’organizzazione sta sollecitando un’iniziativa della comunità internazionale, attraverso l’istituzione di un meccanismo indipendente d’indagine, sotto l’egida delle Nazioni Unite, che possa fare luce su quanto accaduto a Mahsa Amini, la ventiduenne “colpevole” di avere una ciocca di capelli fuori dal velo e per questo arrestata e picchiata a morte.

Amnesty International ha anche promosso un appello globale, che in Italia ha già raccolto oltre 36.000 firme, per chiedere alle autorità iraniane il rispetto del diritto di protesta pacifica. 

Dall’inizio delle proteste per la morte di Mahsa Amini, decine di manifestanti sono stati uccisi e centinaia di altri sono rimasti feriti. Numerosissimi gli arresti, anche di giornalisti che seguivano le proteste.

“Il sacrificio di Mahsa Amini, la martire curda – iraniana del velo, morta dopo essere stata arrestata dalla polizia morale – è stata la scintilla che ha riacceso la lotta per la libertà dell’intero popolo iraniano. – ricorda la Rete Antirazzista Valle d’Aosta – La rivendicazione del diritto di libertà di scelta sul proprio corpo di donna è un diritto basilare e costituente della democrazia. I diritti delle donne sono oggi a rischio anche in Europa. Per questo, la resistenza delle donne contro il regime clerico fascista iraniano è un esempio per tuttə contro il Patriarcato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte