Meno di un mese alla conclusione del progetto “Pillole di Movimento”

C’è tempo fino al 31 maggio per ritirare le confezioni nelle farmacie e centri che hanno aderito e “prendere la medicina”, cioè le attività motorie gratuite
IMG
Società

Ultimo giro di boa per il progetto “Pillole di Movimento”. C’è infatti tempo fino al 31 maggio per ritirare le confezioni nelle farmacie e centri che hanno aderito e “prendere la medicina”, cioè le attività motorie gratuite per evidenziare l’importanza dello sport e del movimento come vettore di salute.

L’obiettivo è quello di iniziare le persone sedentarie all’attività fisica e, soprattutto, far sì che questa diventi una sana abitudine anche in futuro, dopo la fine delle prove gratuite. È il caso di Santina, che si è iscritta ad un corso di ginnastica dolce: “Ho diversi problemi di salute, mi hanno sempre tutti detto che devo fare movimento ma sono pigra – racconta scherzando. Ho scoperto Pillole di Movimento su Facebook e mi trovo molto bene: sono sicura di continuare in estate e, credo, anche in autunno. È un’iniziativa molto utile, specialmente per le persone pigre come me”.

Sulla stessa lunghezza d’onda è Anna, che ha sentito parlare del progetto al telegiornale: “Erano due anni che non facevo più attività. Sono molto contenta di essermi iscritta e di sicuro continuerò a fare ginnastica anche in estate e autunno”.

“Fare ginnastica e movimento è molto importante in tante situazioni – spiega Alessandra, istruttrice. È un bel pacchetto, il progetto è molto valido e decisamente utile: spero che le persone continuino a fare movimento anche più avanti nel tempo”.

Le scatolette possono essere trovate ad Aosta e dintorni in alcune farmacie, medici di famiglia, consultori, negozi, oltre che presso gli Ospedali Parini e Beauregard, le sedi AUSL di Via Guido Rey e di Saint-Pierre, la Medicina dello Sport alla Pépinière e l’IRV. Nel dettaglio, le farmacie sono: Moderna (via Torino 20, Aosta), Centrale (Piazza Chanoux 35, Aosta), Croix de Ville (via Croce di Città 1, Aosta), Dott. Nicola (via F. Chabod 22, Aosta), Papone (via De Tillier 19, Aosta), le Comunali di Aosta n° 1, 2, 3, 4 (Corso Battaglione 59, Corso Ivrea 50, viale Conte Crotti 18, via Carlo Alberto Dalla Chiesa 13), Envers Deux (località Autoporto 23, Pollein), Devoti (Località Bas Villair 2, Quart), Saint-Christophe (località Grand Chemin 30, Saint-Christophe), Rovito (località Arensod 18, Sarre).

Testimonial della campagna a livello regionale è Charlotte Bonin, triatleta che vanta una medaglia d’argento alle Paralimpiadi di Tokyo 2021 come guida di Anna Barbaro, oltre a due presenze alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e a Rio de Janeiro nel 2016.

“Pillole di Movimento” è una campagna nazionale UISP di contrasto alla sedentarietà e di promozione della cultura del movimento, che vede protagonisti 31 Comitati Uisp, tra cui quello regionale della Valle d’Aosta con i suoi partner, e coinvolge oltre 235 Comuni italiani e 370 tra associazioni e società sportive dilettantistiche in tutta Italia, di cui 7 valdostane: Officina Danza e Sirio ASD, Dinamix Gym, Trainup ASD, Adventure Center ASD, Insideout Pilates&Fit, Sci Club Avvenire.

Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport nell’ambito del Bando EPS 2020 e, attraverso le farmacie dei circuiti Gruppo Lloyds e Federfarma provinciali, partner del progetto, vengono distribuite alle persone dai 18 anni in su le confezioni di “Pillole di movimento”. In Valle d’Aosta, il progetto ha ricevuto il patrocinio dell’Azienda USL e del Comune di Aosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società