Neve: chiusa al traffico la Val Ferret, limitazioni in Val Veny. Aosta è sotto controllo

Circolazione vietata anche sulla strada Larzey-Entrèves. Nel Capoluogo, scrive l'Amministrazione, tutte le strade comunali sono attualmente aperte e transitabili con prudenza. Nel tardo pomeriggio di oggi è attesa un’attenuazione del maltempo.
Val Ferret - foto d'archivio
Società

Vista l’abbondante nevicata il Comune di Courmayeur, via ordinanza del Sindaco Miserocchi, ha deciso di vietare la circolazione veicolare e pedonale in Val Ferret, da La Palud a Planpincieux, a partire dalle 9.30 di oggi, per pericolo valanghe.

Una seconda ordinanza vieta invece l’accesso alla Val Veny, a tutela dell’incolumità pubblica, sempre a partire dalle 9.30 di oggi, e istituisce il divieto di transito in entrata e uscita – sia pedonale sia con sci e con mezzi a motore e qualsiasi altro veicolo – nell’area Brenva compresa dagli accessi alla vallata, in particolare da Piazzale Funivie Val Veny e dalla pista a valle del Tunnel del Bianco, compreso il Plan Ponquet.

Dall’ordinanza è escluso il comprensorio sciistico, mentre – sempre da stamattina – sono chiuse le piste di fondo della Val Ferret e la pedonale.

Non solo, a partire dalle 12.30 saranno vietate la circolazione e la sosta – sia pedonale che con qualsiasi veicolo a motore – sulla strada Larzey-Entrèves, dal campo sportivo fino all’intersezione con Via Padri Somaschi.

Aosta, strade comunali aperte

Situazione sotto controllo anche ad Aosta, con l’Amministrazione a spiegare che al momento non si segnalano situazioni di particolare criticità e che tutte le strade comunali sono attualmente aperte e transitabili con prudenza.

La “macchina” si è messa in moto stanotte all’1.30 con partenza dall’Officina comunale con un primo passaggio dei mezzi dotati di lama. Un secondo passaggio è stato invece completato alle 7, mentre sono entrati in funzione al contempo anche i mezzi spargisale.

Parallelamente – spiega ancora il Comune – sono iniziate anche le operazioni di pulizia dei marciapiedi condotte dalla società Quendoz con tutte le squadre disponibili. Operazioni, assieme a quella di rimozione della neve, che verrà attuata non appena la nevicata sarà cessata.

L’attenuazione nel tardo pomeriggio

Nevicata che, stando alle previsioni meteorologiche del Centro funzionale della Regione indicano un’attenuazione del maltempo a partire dal tardo pomeriggio di oggi con innalzamento del limite neve verso 1000/1200 metri di quota con alcuni episodi di neve mista a pioggia e vento forte.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
   Eventi
Precedente
Successivo
   Foto
Precedente
Successivo
   Video
Precedente
Successivo