Pista ciclabile fra Montjovet e Bard, approvato il progetto di fattibilità

La Giunta regionale ha anche classificato la pista ciclo-turistica quale infrastruttura ricreativo-sportiva di interesse regionale. L'importo stimato dei lavori è di 8 milioni di euro.
Biciletta - pista ciclabile
Società

L’idea di percorrere la Valle d’Aosta su una pista ciclabile comincia a diventare realtà. Un ulteriore tassello al progetto è stato posto oggi, con l’approvazione da parte della Giunta regionale del progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo ai lavori di realizzazione della pista ciclabile “Bassa Valle” nel tratto tra Montjovet e Bard e la classificazione della pista ciclo-turistica quale infrastruttura ricreativo-sportiva di interesse regionale

“Si aggiunge un’altra importante porzione del tracciato, con l’obiettivo di coprire l’intera regione, da Pont-Saint-Martin a Courmayeur.  – spiegano in una nota il Presidente Erik Lavevaz e l’Assessore Carlo Marzi  – Il nuovo percorso ciclabile favorirà i collegamenti tra i comuni, aumentando la fruibilità e l’attrattività delle aree pubbliche e delle attività presenti nei territori”.

La deliberazione approva il progetto di fattibilità tecnico-economica per un importo stimato di circa 8 milioni di euro, consentendo l’avvio delle successive fasi progettuali che potranno suddividersi in più lotti funzionali, previo reperimento delle necessarie coperture finanziarie, attingendo alle programmazioni di settore previste a livello statale ed europeo.

Per l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz: “Considerata l’importanza della ciclabile che attraverserà tutta la Valle, rendiamo di interesse regionale anche il tracciato della bassa valle, per giungere in prospettiva alla realizzazione complessiva dell’opera”.

La classificazione dell’infrastruttura sportiva ad interesse regionale consentirà l’attivazione delle procedure necessarie all’approvazione di un’intesa tra la Regione e gli enti locali territorialmente competenti, al fine della realizzazione dell’opera, prevedendone altresì le modalità di gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società