Prossimi spettacoli della Saison

Sono tanti gli appuntamenti culturali che aspettano i valdostani nelle prossime settimane ad iniziare mercoledì 31 marzo alle ore 21 presso il theatre de la ville di Aosta dallo spettacolo teatrale di Lella costa dal...
Società

Sono tanti gli appuntamenti culturali che aspettano i valdostani nelle prossime settimane ad iniziare mercoledì 31 marzo alle ore 21 presso il theatre de la ville di Aosta dallo spettacolo teatrale di Lella costa dal titolo “La traviata. L’intelligenza del cuore”.
Due ore di divertente e intenso monologo di Lella Costa sulla storia di Violetta, e quindi sui temi della prostituzione e della condizione femminile in cui l’attrice in svariati dialetti che vanno dal brianzolo al siciliano al romanesco, ribadisce l’universalità del sentimento e trasforma, evidenziando la bassezza dei comportamenti maschili, i volti dei personaggi dell’opera di Verdi in quelli noti dei politici attuali: da Tremonti a Taormina, a Cirami, fino all’innominato Berlusconi, parodiato nel tono e nell’atteggiamento, ma soprattutto ricordato per le sue imprese “epiche”: le corna nelle foto ufficiali e gli svarioni insultanti nei confronti delle donne.
La nota vicenda è riproposta come una parabola sulla condizione femminile in cui i comportamenti di Violetta, e più in generale delle donne, sono valutati non nella loro singolarità e individualità, ma come una costruzione sociale maschile.
La prevendita dei biglietti per lo spettacolo di Lella Costa è iniziata giovedì scorso.
Domenica 4 aprile alle ore 21 al Palais di Saint Vincent sarà invece la volta dei Modena City Ramblers nel loro nuovo tour “Viva la Vida, Muera la Muerte!”
Nati nel 1991 come gruppo di folk irlandese, incidono nel 1993 lo storico demotape Combat Folk che presenta un mix di sonorità dal celtic folk ai canti della resistenza italiana.
Nel marzo 1994 esce poi il primo album, Riportando tutto a casa che contiene brani famosi come “ninna nanna”.
Nel marzo 1996 arriva nei negozi un secondo album, La grande famiglia. Il suono comincia a cambiare, e il folk si contamina con il rock.
Nel settembre del 1997 esce il terzo album, Terra e libertà, fortemente influenzato dai viaggi nel continente latino-americano e dalla lettura di suoi importanti scrittori, alcuni dei quali diventano interlocutori e amici del gruppo Luis Sepúlveda, Daniel Chavarria, Paco Ignacio Taibo II. Nel gennaio del 2004 esce poi il loro ultimo album Viva La Vida, Muera La Muerte!
E da febbraio i modena hanno ripreso i concerti con il nuovo tour.
Su specifica richiesta della band, in platea non saranno disponibili posti a sedere. Rimarranno quindi circa 250 sedie, in parte riservate agli abbonati, solo sulle gradinate.
Il prezzo del biglietto è di ? 12,00 più ? 1 per i diritti di prevendita (? 9.5 il ridotto più ? 0.5 per i diritti di prevendita), la prevendita è iniziata lunedì scorso presso il museo archeologico di piazza roncas.
Infine altro importante appuntamento mercoledì 7 aprile alle ore 21 presso l’auditorium di pont saint martin con lo spettacolo teatrale ‘Vita, morte e miracoli’ scritto, diretto e recitato da Paolo Villaggio Paolo Villaggio.
Nello spettacolo l’attore ripercorre la sua vita, i suoi successi televisivi e cinematografici: dai tempi in cui era animatore sulle navi della Costa Crociere, con compagni di viaggio come Fabrizio De André, il poeta alla chitarra e Silvio Berlusconi, il pianista, fino alla creazione di Fantozzi, ai libri tradotti in Francia, Sudamerica e Russia, ai film di successo, alle collaborazioni con Fellini, Monicelli, Olmi e Lina Wertmüller.
Da domani sarà possibile prenotare telefonicamente i biglietti presso il punto vendita al numero telefonico 800141151 oppure 0165 32778.
Coloro che usufruiranno di tale servizio dovranno ritirare i biglietti prenotati la sera dello spettacolo, presso l’Auditorium di Pont-Saint-Martin, dalle ore 18 alle ore 20.
I biglietti prenotati e non ritirati dopo le ore 20 saranno rivenduti.
Il prezzo del biglietto è di 13,50 euro più 1 euro per i diritti di prevendita (10 euro il ridotto più 0,5 euro per i diritti di prevendita).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati