Pubblicato l’avviso per completare, e gestire, il Centro “Brocherel”

Il Comune di Aosta ha pubblicato l’avviso per ricevere le proposte di iniziativa privata per il completamento e la futura gestione di un centro polivalente sociosanitario e di un poliambulatorio/centro diagnostico “Brocherel”, in corso Ivrea.
Centro polifunzionale di Via Brocherel - foto d'archivio
Società

Il Comune di Aosta, nella sezione Albo pretorio online del sito internet comunale è stato pubblicato l’avviso per ricevere le proposte di iniziativa privata per il completamento e la futura gestione di un centro polivalente sociosanitario e di un poliambulatorio/centro diagnosticoBrocherel”, in corso Ivrea.

In particolare, l’avviso serve per avviare una consultazione di mercato e sollecitare così la presentazione di proposte private da parte di operatori economici.

La partecipazione – spiegano da piazza Chanoux – è consentita a tutti gli operatori economici purché non si trovino in nessuna situazione preclusive riguardo le procedure di affidamento e alla stipula dei contratti.

La presentazione delle proposte dovrà avvenire, sempre con le modalità descritte dall’avviso, entro le 12 di lunedì 1° agosto 2022.

Nel caso in cui dopo la consultazione sia stata identificata una proposta di interesse pubblico – prosegue la nota municipale –, e la stessa sia, successivamente, dichiarata fattibile, sarà posta a base della successiva gara, che verrà indetta dal Comune di Aosta. La valutazione sarà effettuata da una commissione nominata dalla stazione appaltante dopo la scadenza del termine di presentazione delle proposte.

Per illustrare le questioni tecniche, economiche e giuridiche per presentare le proposte e per la gestione della concessione, l’Amministrazione ha in programma una giornata informativa riservata agli operatori economici interessati, prevista per il prossimo 29 aprile in via telematica e in presenza.

La richiesta di partecipazione all’incontro dovrà essere inviata secondo le modalità descritte dall’avviso entro le 16 di martedì 26 aprile 2022.

Inoltre, per consentire agli operatori economici interessati una completa analisi dello stato attuale dell’edificio oggetto dell’intervento, ai fini della redazione della proposta, il Comune ritiene opportuno che gli stessi effettuino almeno un sopralluogo preliminare. I sopralluoghi potranno essere effettuati nei giorni compresi tra il 15 e il 31 maggio 2022.

 Il sopralluogo – chiudono da piazza Chanoux – è prerequisito per la presentazione delle proposte nell’ambito della consultazione.

Una risposta

  1. Giace in stato di abbandono da almeno 10 anni , il deterioramento strutturare e la mancanza di manutenzione hanno reso l’immobile fuori soglia di repupero .. ad occhio nudo si vedono crepe in ogni dove, il tetto con chiazze verdi di muffa .. Sarà un pozzo senza fondo per le continue riparazioni…
    Detto questo continuamo a dare la sanità in mano ai privati invece di investire in servizi per il territorio e scialacquare soldi pubblici… per non parlare dei tanto famigerati soldi del PNRR…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte