“Ripuliamo i muri della città”, approvato ad Aosta il progetto per rimuovere i graffiti

Gli interventi per la rimozione dei graffiti - inizialmente in particolare nel centro storico - saranno attuati dalle squadre dei Lus. La decisione è arrivata venerdì, in Giunta comunale.
Graffiti ad Aosta
Società

La Giunta di Aosta, venerdì scorso, 16 settembre, ha approvato – via delibera – l’adesione al progetto “Ripuliamo i muri della città” con cui l’Amministrazione comunale si prefigge l’obiettivo di rimuovere i graffiti sul fronte-strada degli immobili di proprietà privata sul territorio comunale, ed in particolare nel centro storico dove è presente la maggior parte degli imbrattamenti.

A tale scopo – si legge in una nota di piazza Chanoux – verrà sottoscritto un Protocollo d’intesa con la Soprintendenza per i beni e le attività culturali cui farà seguito la pubblicazione di un avviso che darà modo ai proprietari degli immobili – o agli amministratori di condominio – di richiedere l’intervento.

Il progetto, avviato in forma sperimentale per il biennio 2022/23, inizialmente interesserà le vie del centro cittadino – si legge – “in quanto maggiormente interessate da fenomeni di vandalismo, ma si prevede di estenderlo in futuro anche alle altre zone del territorio comunale”.

Gli interventi per la rimozione dei graffiti saranno attuati dalle squadre dei Lus, ovvero attivando altre eventuali forme di inclusione sociale.

Ricevuta la domanda di partecipazione – chiude la nota –, verrà svolto un primo sopralluogo per la verifica della tipologia di intervento da condurre negli edifici fronte-strada fino ad un’altezza massima di tre metri, per poi concordare l’opera di rimozione dei graffiti, il successivo lavaggio delle superfici, la tinteggiatura della parete nella sola parte di superficie interessata dal graffito e l’applicazione di un trattamento protettivo.

Graffiti ad Aosta
Graffiti ad Aosta

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte