Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 10 Ottobre 2019 15:42

Sanità, riattivati dal 14 ottobre i servizi di medicina legale al consultorio di Variney

Gignod - "Stiamo lavorando affinché nelle prossime settimane possano essere riattivati anche i servizi di igiene e salute pubblica, sperando di poter avviare anche a Variney un punto per erogare il vaccino antinfluenzale”, ha spiegato l'Assessore Baccega.

Consultorio VarineyConsultorio Variney

Da lunedì prossimo, 14 ottobre, saranno riattivati i servizi di medicina legale forniti presso il consultorio di Variney.

Nel dettaglio, i servizi erogati saranno quelli di idoneità per patenti di guida, idoneità per patenti nautiche, idoneità in tema di detenzione armi, accertamento dei requisiti psicofisici minimi per il rilascio ed il rinnovo dell’autorizzazione al porto d’armi per uso caccia, per l’esercizio dello sport del tiro a volo e per difesa personale, ma anche quelli per ottenere la tessera parcheggio invalidi e gli accertamenti per concessione di contrassegni di libera circolazione e parcheggio per disabili, utilizzo mezzi pubblici e taxi da parte di invalidi, l’idoneità allo sparo mine e quelle per la conduzione di impianti a fune, quella per addetti alla sicurezza (i “buttafuori”); per ottenere il congedo straordinario per le cure dei soggetti invalidi, gli accertamenti per l’esonero dall’obbligo di indossare cinture di sicurezza e per la cessione del quinto dello stipendio per prestiti e l’erogazione del certificato per la fruizione dell’anticipo sulla liquidazione di fine rapporto di lavoro per terapie e interventi straordinari.

L’ambulatorio – spiega una nota dell’Assessorato alla Sanità – sarà aperto tutti i lunedì dalle 9 alle 12 e le prestazioni saranno effettuate su appuntamento con prenotazioni presso qualsiasi sportello CUP o chiamando lo 0165 548387.

“Come avevo avuto modo di sottolineare più volte – spiega l’Assessore Mauro Baccega –, non vi è mai stata nessuna intenzione da parte mia né dell’Azienda Usl di ridurre i servizi territoriali, in particolare quelli del consultorio di Variney nel Comune di Gignod. La riattivazione dei servizi è il frutto dello sforzo organizzativo fatto in collaborazione con l’Azienda Usl affinché la ormai nota carenza di medici non si ripercuota sui servizi offerti ai cittadini. Stiamo lavorando affinché nelle prossime settimane possano essere riattivati anche i servizi di igiene e salute pubblica, sperando di poter avviare anche a Variney un punto per erogare il vaccino antinfluenzale”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>