Società di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 6 Giugno 2020 9:18

Skyway Monte Bianco riapre sabato 13 giugno

Aosta - Oggi sono stati approvati in Giunta regionale i protocolli per impianti a fune e rifugi. L'Assessore Bertschy: "Riparte la montagna e la Valle d’Aosta. Ora bisognerà essere bravi a costruire azioni politiche per riportare i turisti nelle nostre montagne"

SkyWay Monte BiancoSkyWay Monte Bianco

“Riparte la montagna e la Valle d’Aosta. Ora bisognerà essere bravi a costruire azioni politiche per riportare i turisti nelle nostre montagne”. Così l’Assessore regionale ai trasporti Luigi Bertschy sull’approvazione oggi in Giunta regionale dei protocolli di sicurezza sugli impianti a fune e i rifugi. 

Per i primi è stata da poco firmata da parte del Presidente della Regione Renzo Testolin l’ordinanza che ne consente la riapertura già da questo weekend. Nella Valle del Cervino tornerà in funzione domani e domenica la seggiovia per il lago di Lod a Chamois. Cervinia ha invece deciso di far ripartire la stagione il 20 di giugno, mentre Skyway Monte Bianco riaprirà sabato 13 giugno. 

In linea con quanto deciso per gli impianti dell’Alto Adige e del Trentino, è previsto per tutti gli impianti di risalita una capienza non superiore ai 2/3 della capienza massima di ciascun veicolo.
Ad esempio sulle seggiovie biposto, salvo i casi di persone conviventi o di accompagnatori di disabili, potrà salire solo una persona, due sulle triposto e le quadriposto. Nelle telecabine a otto posti saranno ammesse invece quattro persone.

Per i passeggeri vi sarà poi l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica laddove non fosse possibile rispettare la distanza di 1 metro tra un passeggero e l’altro e di igienizzarsi le mani prima dell’imbarco e dopo lo sbarco. Inoltre sui veicoli chiusi finestrini o botole andranno mantenuti sempre aperti.

“Per l’inverno puntiamo a tornare alla piena capienza – prosegue l’Assessore Bertschy –  bisognerà adottare delle misure di attenzione, ma il rischio è più alto nello stare in coda che non all’interno delle cabine”.

Sempre oggi la Giunta regionale ha validato il protocollo approvato fra sindacati e Casinò. L’obiettivo del Governo regionale è di poter aprire la casa da gioco valdostana per metà giugno.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>