Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 31 Luglio 2020 17:30

Torgnon, Legambiente VdA contro il comune: “Rilanciano la speculazione edilizia”

Torgnon - A scatenare l'Associazione un avviso, diffuso durante le scorse settimane, a firma del Sindaco, dove si sollecitano "i cittadini a richiedere modifiche al Piano Regolatore al fine di ottenere l'edificabilità di nuovi terreni ora vincolati ad altri usi".

avviso Torgnonavviso Torgnon

“Il rilancio dell’attività edilizia passa dal recupero degli edifici esistenti e dal loro risanamento energetico, oggi incentivato in modo straordinario dal Bonus nazionale del 110% e dai complementari provvedimenti regionali”. E’ quanto sottolinea Legambiente VdA nel criticare l’iniziativa del comune di Torgnon: un avviso, diffuso durante le scorse settimane, a firma del Sindaco, dove si sollecitano “i cittadini a richiedere modifiche al Piano Regolatore al fine di ottenere l’edificabilità di nuovi terreni ora vincolati ad altri usi”.

Secondo l’associazione ambientalista “si tratta di una iniziativa pericolosa, in spregio all’urgenza segnalata da tutti gli osservatori – in ultimo il recente rapporto ISPRA relativo all’anno 2019 – di mettere fine al consumo di suolo, una risorsa non rinnovabile, e alla necessità di puntare all’obiettivo “zero consumo” al 2040”.

Nel comune di Torgnon, ricorda Legambiente VdA, “c’è un patrimonio edilizio assai esteso, ci sono complessi in abbandono e almeno una settantina di appartamenti in vendita. Ogni famiglia residente possiede generalmente più appartamenti”.

Per questo “l’improvvida iniziativa dell’amministrazione di Torgnon è in contrasto con ogni principio di pianificazione urbanistica: siamo in attesa di conoscere il pensiero dell’Amministrazione regionale e degli Assessori competenti”.

Un commento su “Torgnon, Legambiente VdA contro il comune: “Rilanciano la speculazione edilizia””

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>