Video 

Tv, Valtournenche protagonista a Linea Bianca

Appuntamento oggi, sabato 21 gennaio alle ore 14, su Rai Uno.
Società

 

La Valle d’Aosta torna in Tv. La puntata di oggi, sabato 21 gennaio alle ore 14, di Linea Bianca su Rai Uno sarà infatti dedicata alla Valtournenche.

Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi partiranno da Cervinia per scoprire l’origine e le peculiarità delle grandi riserve di acqua ai piedi della Gran Becca approfondendone le problematiche legate ai cambiamenti climatici.

Dal Cervino al Monte Rosa le vette saranno protagoniste di una puntata tra alpinismo, sport e sostenibilità con un approfondimento sulla diga del Goillet, capolavoro di ingegneria e imponente serbatoio di alta montagna, fondamentale per l’approvvigionamento di acqua, durante tutto l’anno, a beneficio delle comunità locali.

Sul coronamento della diga del Goillet, un invaso con sbarramento di quasi 50 metri d’altezza, l’Amministratore Delegato di CVA, Giuseppe Argirò, illustrerà l’importanza del comparto idroelettrico per la Valle d’Aosta e nella sfida globale verso transizione energetica.

Il caldo anomalo, i ghiacciai che si ritirano e le sempre minore quantità di neve incidono notevolmente sull’economia valdostana: sul comprensorio sciistico del Cervino, con il presidente degli impianti Federico Maquignaz, per commentare la decisione dell’anno scorso con la quale per la prima volta, sono state annullate le discese maschili e femminili di Coppa del Mondo.

Le trasformazioni climatiche saranno affrontate anche dal punto di vista della sicurezza: sul ghiacciaio del Cervino con gli esperti si tratterà la problematica questione dei crepacci.

Dalle nevi ai pascoli per scoprire il piccolo borgo montano di Cheneil. A Loz, dove ancora oggi si vive di allevamento, per la rubrica i “Mestieri della Montagna”, Lino Zani sarà alle prese con gli esemplari di razza valdostana, calandosi nei panni dell’apprendista stalliere.

La puntata chiuderà con un’originale rivisitazione della famosa tarte tatin preparata con mele Renette unite, però, a un particolare gelato alla cannella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte