Una nuova gestione per il Centro per le famiglie

Fino a fine dicembre 2026 la gestione passa alle cooperative La libellula, Noi e Gli Altri, La Melagrana e il Forum per le Associazioni Familiari VDA.
Centro per le famiglie
Società

Dal gennaio scorso e fino a fine dicembre del 2026 a gestire il Centro per le famiglie di via Federico Chabod ad Aosta saranno la cooperativa La libellula, le cooperative Noi e Gli Altri, La Melagrana e il Forum per le Associazioni Familiari VDA.

Gli interventi del Centro sono stati, inoltre, potenziati, con l’obiettivo di: assicurare alle famiglie uno spazio di accoglienza e di supporto all’accesso a tutte le principali informazioni utili per la vita quotidiana e per la conoscenza delle opportunità che offre il territorio; proporre attività e laboratori di crescita rivolte a tutte le famiglie, a potenziamento trasversale delle competenze in un’ottica di sussidiarietà orizzontale, di facilitazione e consulenza rispetto alle famiglie che attraversano temporanei momenti di difficoltà, di sostegno e accompagnamento nei confronti delle famiglie interessate da livelli di fragilità e vulnerabilità, ma anche di creare e dare risalto ad opportunità e risorse presenti sul territorio, mettendole in integrazione ed in circolo per rinforzare le comunità locali, oltre a promuovere la cultura dell’accoglienza e della solidarietà nelle comunità locali.

“L’attenzione alla famiglia è da sempre promossa dall’Amministrazione regionale, trovando nel Piano regionale per la Salute e il Benessere Sociale 2022-2025 approvato dal Consiglio un ulteriore riconoscimento del ruolo primario che la stessa riveste nella società, in particolare nelle situazioni di disagio e fragilità, nella crescita dei minori e nella cura e solidarietà tra le generazioni. – evidenzia l’Assessore Carlo Marzi –  Proprio per le molteplici funzioni che la Famiglia svolge, è sempre più necessario potenziare i servizi in stretta collaborazione con gli Enti del Terzo settore e con la rete dell’associazionismo che attraverso uno sguardo attento alla moltitudine dei fabbisogni delle famiglie, contribuiscono ad dare attenzione specifica alle situazioni di disagio e fragilità”.

Il Centro è aperto a tutti i nuclei familiari con orario di apertura dalle ore 09.30 alle 19.00 dal lunedì al sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte