Uomo arrestato per aggressione ad un tunisino

Con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di armi e minaccia aggravata Michele Gallo, di Matera e domiciliato ad Aosta, è detenuto nel carcere valdostano di Brissogne. I militari del nucleo operativo...
Società

Con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di armi e minaccia aggravata Michele Gallo, di Matera e domiciliato ad Aosta, è detenuto nel carcere valdostano di Brissogne. I militari del nucleo operativo e radiomobile lo avevano arrestato in via Croix de Ville, nel centro storico di Aosta, perché minacciava Chokri Rezgui, tunisino di anni 35, anche lui domiciliato in Valle.
Fermato dai militari, Gallo, assieme a Rezqui, è stato accompagnato in caserma per accertamenti, dove si è scagliato contro il tunisino percuotendolo e minacciandolo di morte. Michele Gallo al momento dell’arresto aveva cercato di nascondere un coltello con una lama lunga 15 centimetri con sui stava minacciando l’extracomunitario.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte