Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 13 Agosto 2019 16:03

Usl, l’aumento di turisti in Valle fa crescere i servizi di assistenza

Aosta - L'Azienda ha infatti attivato una serie di servizi di assistenza medica con l’obiettivo di fornire un servizio adeguato e contribuire alla diminuzione della richiesta di prestazioni non urgenti in Pronto soccorso.

In previsione dell’aumento di turisti nel periodo di metà-fine agosto l’Usl ha attivato una serie di servizi di assistenza medica appositamente dedicati. L’obiettivo: fornire un servizio adeguato e contribuire alla diminuzione della richiesta di prestazioni non urgenti in pronto soccorso.

L’Azienda, infatti, scrive in un comunicato che i turisti, i cittadini non residenti in generale, ma anche i residenti in Valle d’Aosta possono rivolgersi – esclusivamente per l’attività ambulatoriale – agli ambulatori di Medicina di Assistenza Primaria (MAP) ad accessibilità diretta, attivati sul territorio.

Strutture – prosegue l’Usl – che garantiscono l’assistenza nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, con il Poliambulatori di Aosta, Châtillon e Donnas aperti dalle 14 alle 20, e quello di Morgex dalle 12 alle 18.

Il servizio è gratuito per gli iscritti al Servizio Sanitario Regionale della Valle d’Aosta e per i cittadini comunitari in possesso della tessera sanitaria (Tessera Europea Assicurazione malattia – Team).

Per i cittadini iscritti al Servizio Sanitario nazionale e per i cittadini residenti all’estero non in possesso della “Team”, le prestazioni sono invece soggette al pagamento di una quota che dovrà essere corrisposta direttamente al medico dietro rilascio di ricevuta fiscale. Le tariffe stabilite per le prestazioni sanitarie sono di 25 euro per le visite ambulatoriali, 50 per quelle domiciliari e 10 euro per le prescrizioni ripetitive.

Inoltre, nei Comuni di Courmayeur e Cogne sono stati attivati due presidi medici, operativi fino al 31 agosto, nei giorni feriali: quello del dottor Luca Macori, in Alta Valle (ambulatorio di via delle Volpi n.3, reperibile al numero 340 7439579), e quello del dottor Jacopo Bettiol, all’ombra del Gran Paradiso (consultorio dell’Azienda Usl, il numero di telefono è 333 1540743).

Infine, i turisti e i cittadini non residenti in Valle d’Aosta possono rivolgersi in caso di necessità, nei periodi di maggiore affluenza, ad un medico di assistenza primaria (ovvero il medico di famiglia), servizio attivo in qualunque mese dell’anno.

L’elenco dei medici di famiglia è disponibile sul sito internet dell’Azienda Usl nell’apposita sezione che permette di trovare i medici territoriali ed i veterinari.

La ricerca può essere effettuata per nominativo o per località, e sono infatti indicati il nome del medico, la sede, gli orari di apertura dell’ambulatorio, i recapiti telefonici (incluso il numero di cellulare per la disponibilità).

L’Usl ricorda inoltre che in caso di emergenza e urgenza e per interventi nelle ore notturne, festive e prefestive è attivo il servizio di Continuità assistenziale – l’ex “guardia medica” – facendo riferimento al numero 112.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>