Villeneuve, tutto pronto per la quinta Fiha di Barmé

Protagoniste della festa di oggi, le numerose cantine scavate nella roccia che caratterizzano il comune. Nel borgo ci saranno un'esposizione di artigianato e numerosi banchetti gastronomici.
Barmè
Società

conto alla rovescia è quasi terminato. Le prime bottiglie della “Fiha di Barmè” saranno stappate questo pomeriggio, a partire dalle 14,00. L’appuntamento è all’ingresso del borgo, dove verranno posizionate le casse dove acquistare i tagliandini che danno diritto alle degustazioni di vino e i ciondoli con i bicchieri. Protagoniste, saranno 19 barmé, cantine scavate nella roccia e decorate all’interno, tipiche del piccolo comune. Ogni cantina avrà il suo produttore di vino, che proporrà assaggi del prezioso nettare.
I produttori di vino che parteciperanno alla quinta edizione della Fiha di Barmè sono: Azienda di Elio Ottin, Ermes Pavese, Maison Anselmet, Dino Bonin, Azienda Les Granges, Le Clocher, Praz e Curtaz, Blanc e Clos, Bregy& Gillioz, Danilo Thomain, Chateau Feuillet, Di Barrò, La Cave des Onze Communes, La Source, Lo Triolet e Didier Gerbelle.
Nella piazza del paese ci saranno i banchetti gastronomici, dedicati al pane, ai salumi, al miele e agli altri prodotti del territorio, e saranno presenti gli artigiani.
Aprirà invece alle 19 il padiglione della pro loco, allestito nella zona dell’Usl, di fronte a piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. All’interno si potrà cenare con i piatti della cucina tradizionale.
Sempre la pro loco, quest’anno ha lanciato un piccolo concorso fotografico, invitando chiunque a scattare immagini sulla festa, dentro e fuori i barmé e ad inviarle a prolocovilleneuve@gmail.com. Tutte le foto saranno pubblicate in una gallery sul sito della pro loco, mentre le migliori fotografie saranno stampate e affisse l’anno prossimo per le vie del borgo, in occasione della prossima edizione.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte