Zona rossa, a Saint-Denis conclusi i test alla popolazione

I 228 test effettuati hanno portato alla scoperta di tre nuovi casi positivi al Covid-19. Prosegue la campagna di screening a Verrayes.
tamponi a Saint-Denis
Società

Saint-Denis ha portato a termine questa mattina i test rapidi sulla popolazione. Nei tre giorni di screening – 228 test in tutto – sono stati scoperti tre soli nuovi casi positivi.

“Questa mattina sono stati eseguiti 81 test – spiega il sindaco Guido Theodule – tutti risultati negativi, mentre i tre casi sospetti emersi dagli 82 test eseguiti ieri, sono stati poi confermati dai tamponi eseguiti. ”

I positivi attuali presenti nel comune della Media Valle, sono ora tredici in tutto, tre in più rispetto a quando giovedì scorso è stata istituita la zona rossa.

“Abbiamo ancora alcune persone da testare domani, piccoli numeri, che per diversi motivi non hanno potuto presentarsi in questi tre giorni ai test”  prosegue ancora il sindaco

La situazione a Verrayes – Aggiornamento ore 20

Nell’ambito delle attività di monitoraggio epidemiologico di tutta la popolazione residente nel Comune di Verrayes, utile a capire l’incidenza del Covid-19 sul territorio comunale, oggi sono stati effettuati 209 tamponi antigenici “rapidi” (tempo di risposta in 15-20 minuti), di cui 4 sono risultati positivi.

Sul territorio comunale sono, quindi, attualmente accertate 27 persone positive al Covid-19.

Nella giornata di domani, martedì 20 ottobre, è prevista l’effettuazione dei tamponi a partire dalle ore 10 presso la struttura di Rapy. Saranno rivolti ai residenti delle frazioni di Champagne, Champagnet, Champlan, Chantroil, Cretaz, Granjeons, Grand Maison, La Barma, Lavasé, Tor de Pot, Oley Dessus, Oley Dessous.

I residenti dei villaggi convocati saranno contattati dall’amministrazione comunale per definire con precisione l’orario di presentazione.

Da oggi chiude anche la farmacia di Chambave, riferimento per i residenti della zona rossa. La Croce Rossa Italiana d’intesa con il Comune di Verrayes sta predisponendo un servizio di approvvigionamento e consegna farmaci attraverso la farmacia di Nus.

Le persone che necessitano di medicine possono chiamare dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 il numero 0165 527560 per prenotare i medicinali che verranno consegnati il giorno successivo direttamente a casa da operatori della protezione civile. Il costo dei farmaci sarà anticipato dal Comune e i residenti potranno saldare al termine dell’emergenza.

La situazione a Chambave

A Chambave i test rapidi eseguiti in questi giorni hanno portato alla scoperta invece di 20 nuovi positivi, erano 8 i casi accertati all’inizio della zona rossa.

“Oggi abbiamo eseguito più di 200 test e sono stati rilevati quattro positivi che andranno ora confermati dai tamponi” spiega il sindaco Marco Vesan “Domani con gli ultimi 220 test andremo a terminare la procedura”.

I venti nuovi positivi sono stati in parte rilevati dai test eseguiti e in parte sono abitanti che hanno manifestato i sintomi della malattia, mettendosi direttamente in contatto con le autorità sanitarie.

“Oggi ho chiesto un incontro con il Prefetto” prosegue Vesan “Spero ci liberino il prima possibile”:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società