Corsa in montagna: Aymonod argento, Chevrier e Segor-Vicari bronzo agli italiani di staffetta

Exploit delle due Allieve della Sant’Orso Axelle Vicari e Laura Segor ai tricolori di Saluzzo. Vittoria per l’Atletica Valle Brembana davanti alla Corrintime di Henri Aymonod e all’Atletica Valli Bergamasche di Xavier Chrevier.
Axelle Vicari e Laura Segor - foto Fidal VdA
Sport

Arriva un bel bottino di medaglie ai Campionati italiani a staffetta di corsa in montagna, disputatisi in questo weekend a Saluzzo, anche se manca la più prestigiosa.

Il grande exploit lo hanno compiuto soprattutto Laura Segor e Axelle Vicari della Polisportiva Sant’Orso che, nella categoria Allieve, sono salite sul podio conquistando una bella medaglia di bronzo (29’22”), ad appena 8” dall’argento di Paola Poli e Lucia Isonni dell’Atletica Valcamonica. L’oro è andato al duo dello Sportclub Merano Lisa Kerschbaumer e Martina Falchetti in 27’18”.

La sfida della categoria assoluti era stellare, con gli atleti più forti divisi nelle tre squadre principali. A vincere è stata l’Atletica Valle Brembana che, in 1h16’05”, ha piazzato Nadir Cavagna, Pietro Sonzogni e Francesco Puppi sul gradino più alto. Arriva l’argento per Henri Aymonod, insieme ai gemelli Martin e Bernard Dematteis con la Corrintime in 1h17’08”, a precedere di 54” l’altro valdostano, Xavier Chevrier, che, insieme a Luca Cagnati e Alessandro Rambaldini, non è riuscito a bissare il successo ottenuto la settimana scorsa nella gara dell’Atletica Valli Bergamasche.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport