Federica Brignone sfortunata nel Gigante di Maribor

Un contatto dello scarpone con la neve mette fuori gioco la valdostana nella prima manche dell’ultimo gigante prima dei Mondiali.
Federica Brignone - foto Marco Trovati / Pentaphoto
Sport

Un contatto dello scarpone con la neve ghiacciata di Maribor ha messo fuori gioco Federica Brignone nella prima manche dell’ultimo gigante prima dei Mondiali Are. Tanta sfortuna per la valdostana, che stava sciando bene ed aveva recuperato alcuni centesimi su Mikaela Shiffrin, che ha già scavato un solco dietro di sé.

Brignone aveva tenuto col fiato sospeso nei giorni scorsi per un dolore al ginocchio che sembrava doverne compromettere la sua partecipazione oggi: “Ci provo, il dolore non è scomparso ma sono qui perché in questi tre giorni sono migliorata abbastanza”, aveva detto all’ufficio stampa FISI. “Ho fatto un ottimo lavoro a Biella con il fisioterapista della squadra (Federico Bristot, ndr), un passo avanti è stato fatto, per la sottoscritta il gigante di Maribor è importante, se sono qui è perché partirò al 100%. La pista muove tantissimo nella parte alta, la parte finale è abbastanza ghiacciata, il pendio non è eccessivo ma è una gara divertente, organizzata sempre molto bene, il fatto che non sarà molto difficile dal punto di vista per una volta mi potrebbe favorire, visto che correrò in queste condizioni”.

La gara è ancora in corso di svolgimento, la seconda manche è in programma alle ore 13.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport