I Mondiali quasi inaspettati, dai fratelli Chanloung ad Emilie Jeantet e Sebastien Guichardaz

I due thailandesi di Gressoney si qualificano per le gare di Oberstdorf, dove ci sarà anche la 21enne di Cogne. Guichardaz ai Mondiali di scialpinismo di Andorra con anche Nadir Maguet e Noemi Junod.
Mark e Karen Chanloung Emilie Jeantet Sebastien Guichardaz
Sport

Febbraio è un mese iridato per gli sport invernali. Si sperava in una medaglia da parte di Federica Brignone ai Mondiali di Cortina di sci alpino, abbiamo assistito alle buone prove dei giovani biathleti valdostani Didier Bionaz e Michela Carrara a Pokljuka, ed ora puntiamo gli occhi su Obersdtorf dove Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani potrebbero regalarci gioie. C’è un momento di gloria anche per chi non punta così in alto ma per cui sola presenza tra i migliori del mondo è una medaglia da appuntarsi alla tutina, come i fratelli valdo-thailandesi Mark e Karen Chanloung o i cogneins Emilie Jeantet e Sebastien Guichardaz.

Da Gressoney alla Germania: i fratelli Chanloung si qualificano per i Mondiali

Nella mattinata di oggi, mercoledì 24 febbraio, si sono ufficialmente aperti i Mondiali di Oberstorp di sci di fondo con le qualifiche per le gare distance della manifestazione tedesca. A sorridere sono i due fratelli thailandesi ma residenti a Gressoney, Karen e Mark Chanloung.

La più giovane dei due fondisti ha chiuso la 5 km in tecnica libera al secondo posto in 12’12”6, a 24”6 dalla vincitrice Baiba Bendika. Karen Chanloung prenderà quindi parte alla 10 km in tecnica libera prevista per martedì 2 marzo. Il giorno seguente, nella 15 km, sarà la volta di Mark, che oggi ha vinto la 10 km qualificante in 24’23”8.

Cogne, culla di giovani promesse

A Oberstdorf, un po’ a sorpresa, ci sarà anche Emilie Jeantet, ventunenne di Cogne. Nessuna presenza in Coppa del Mondo, niente convocazione ai Mondiali Under 23, ma esordio tra i grandi direttamente con le più grandi. I numeri per non sfigurare Emilie Jeantet li ha già dimostrati in casa, con il secondo posto alla MarciaGranParadiso alle spalle di Elisa Brocard, e cercherà di ben figurare nella 30 km a tecnica classica di sabato 6 marzo.

Cogne sforna giovani talenti anche nello scialpinismo. Dopo una stagione da incorniciare in Coppa del Mondo Under 23 – dove, a una gara dal termine, occupa il secondo posto della classifica generale e dell’individuale ed il terzo in quella vertical – Sebastien Guichardaz è stato convocato per i Mondiali che si terranno ad Andorra dal 2 al 6 marzo. Insieme a lui ci saranno anche Nadir Maguet nei senior e Noemi Junod tra le Under 18. Si inizierà il 2 marzo con le sprint, seguite il giorno successivo dalle staffette, poi il 4 marzo vertical ed individuali il 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

//